Facebook, spese da capogiro per la sicurezza di Zuckerberg

Zuckerberg è in cima alla classifica dei dirigenti di Big Tech che spendono di più per la propria sicurezza personale: cifre monstre per il CEO di Facebook.

Facebook sicurezza Zuckerberg
(Unsplash)

Il costo della sicurezza personale dei dirigenti delle più grandi compagnie di tecnologia è in continuo rialzo: un report di Protocol ha segnalato che le spese totali per i giganti di Silicon Valley ammontano collettivamente a 46 milioni di dollari. Di questi, 23.4 milioni sono stati spesi esclusivamente per la sicurezza personale di Mark Zuckerberg, una cifra ancora più alta dei 20.4 milioni spesi nel 2019.

La compagnia ha attribuito questo aumento ai protocolli di sicurezza COVID-19 e alla necessità di protezioni aggiuntive durante le elezioni presidenziali negli Stati Uniti. La cifra include una deduzione d’imposta di 10 milioni, e altri 13.4 milioni esclusivamente per la protezione di Zuckerberg che, in questo frangente, supera tutti i CEO delle più grandi multinazionali, incluso l’uomo più ricco del mondo, Jeff Bezos, la cui sicurezza costa 1.6 milioni. La scrupolosità di Facebook non si ferma al CEO: al secondo posto c’è Sheryl Sandberg, COO dell’azienda, con 7.6 milioni spesi nel 2020.

LEGGI ANCHE >>>  Il Cashback sta arrivando: tenete d’occhio l’app IO

Quanto costa la sicurezza di un CEO? La classifica delle spese per i dirigenti di Big Tech

I dati riflettono la crescente imponenza dell’elite di Big Tech, la cui fama comporta anche molte attenzioni non desiderate. La posizione di Facebook è particolare: le accuse di manipolazione dell’opinione pubblica e di diffusione si disinformazione non mettono Zuckerberg in buona luce, anche secondo le segnalazioni di SEC dell’azienda sull’associazione di “sentimenti negativi” da parte del pubblico con la persona del CEO. Ad aprile, Facebook ha indentificato numerose minacce specificamente indirizzate a Zuckerberg.

LEGGI ANCHE >>> LG PuriCare, la mascherina è sempre più Hi-Tech con due nuove utilissime features

La classifica delle spese di sicurezza include 11 individui: dopo Zuckerberg e Sandberg, il CEO di Google Sundar Pichai occupa il terzo posto con 5.4 milioni. È seguito dal presidente e co-fondatore di Lyft John Zimmer con 2.06 milioni, Larry Ellison di Oracle con 1.71 milioni, Evan Spiegel di Snap con 1.67 milioni, Jeff Bezos, Marc Benioff di Salesforce con 1.31 milioni, Dara Khosrowshahi di Uber con 849,000 dollari, Logan Green di Lyft con 599,000 dollari, e Tim Cook di Apple con 470,000 dollari.