Elon Musk, lo Zio Paperone dei tempi moderni: il suo patrimonio supera quello di una intera nazione

Lo si era capito dai rumore dei suoi tweet. L’ascesa di Elon Musk non ha limiti. L’imprenditore sudafricano, con cittadinanza canadese naturalizzato statunitense, CEO e CTO di SpaceX, Tesla, cofondatore i Neuralink, presidente di SolarCity, fondatore di The Boring Company e cofondatore di PayPal e OpenAI, senza dimenticare il suo rivoluzionareio sistema di trasporto super veloce conosciuto come “Hyperloop”, è praticamente lo Zio Paperone dei tempi moderni.

Elon Musk, l'uomo più ricco del mondo secondo Forbes (Forbes)
Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo secondo Forbes (Forbes)

Secondo Forbes possiede un patrimonio stimato di 289 miliardi di dollari a ottobre 2021, semplicemente l’uomo più ricco del mondo. Tanto per far capire l’entità delle sue fortune, quei quasi 300 miliardi di dollari sono di più dell’intero Prodotto Interno del Pakistan: 220 cittadini pakistani, tutti insieme, raggiungono 280 miliardi, tanto per intenderci.

L’ultimo capolavoro di Elon Musk è arrivato il 25 ottobre, con l’annuncio di Hertz Global Holdings, che ha ordinato 100.000 veicoli elettrici da Tesla, che “regalerà” al 50enne di Pretoria qualcosa come 36 miliardi di dollari.

Il patrimonio netto di Elon Musk è superiore alla capitalizzazione di mercato della Toyota

Elon Musk, imprenditore sudafricano con passaporto canadese, naturalizzato statunitense (Forbes)
Elon Musk, imprenditore sudafricano con passaporto canadese, naturalizzato statunitense (Forbes)

L’annuncio di Hertz ha rappresentato il più alto importo di guadagni, in un solo giorno, nella storia del Bloomberg Billionaires Index. Lunedì scorso, la quota di Tesla è aumentata del 13%. Elon Musk è ora quasi +100 miliardi Jeff Bezos, ex numero uno nel Bloomberg Billionaires Index. Il paragone tra l’attuale patrimonio netto di Elon Musk e il PIL del Pakistan è finito sotto le luci della ribalta social, dal giornalista statunitense Edward Luce, con un tweet, naturalmente, virale.

Il patrimonio netto di Elon Musk ora è superiore alla capitalizzazione di mercato della seconda casa automobilistica al mondo, ossia Toyota: attualmente la storica multinazionale giapponese che produce autoveicoli e che controlla anche Daihatsu, Hino, Lexus e Scion, è valutata circa 283 miliardi di dollari.

Così, mentre le azioni di Tesla sono aumentate in seguito all’annuncio di Hertz, la capitalizzazione di mercato del veicolo elettronico statunitense ha superato il trilione di dollari. Elon Musk non poteva certo esimersi dal postare sul suo profilo Twitter: “Wild $ T1mes!”.

LEGGI ANCHE >>> Google Pixel 6 ti corregge gli errori grammaticali con l’intelligenza artificiale

Tesla, grazie a Elon Musk, è ora diventata la prima casa automobilistica a entrare a far parte del club d’élite delle aziende da trilioni di dollari, al pari di Apple, Amazon, Microsoft e Alphabet (la società che controlla il gigante Google). Elon Musk ottiene fino a due terzi del patrimonio netto dalla società di auto elettriche che ha co-fondato nel 2003, secondo un rapporto di Bloomberg.

LEGGI ANCHE >>> PosteMobile rilancia la Creami Relax a costi ancor più bassi: si parte da 6 euro

Nonostante abbia le mani in pasta praticamente ovunque, grande parte del patrimonio netto di Elon Musk è collegato ad azioni e opzioni di Tesla, salito quest’anno del 45%. E le previsioni parlano che le vendite di Tesla ammonteranno a circa 6 miliardi di dollari un quinto dei guadagni di Amazon, secondo un report del New York Times. This is Elon Musk.