Elon Musk lascia Twitter: l’annuncio arriva direttamente sul social | Utenti sconvolti

Elon Musk non smette di stupire i follower con le sue continue dichiarazioni che spiazzano con notizie totalmente inaspettate per i 122 milioni di follower che lo seguono.

Dopo aver chiesto in un sondaggio se era il momento giusto per ripristinare l’account di Donald Trump, ha scelto sempre la piattaforma di Twitter per lanciare un’altra bomba: le sue dimissioni dall’azienda con una frase ambigua “Stai attento a ciò che desideri, perché potrebbe verificarsi”.

Elon Musk
Elon Musk lascia Twitter (cellulari.it)

Non è chiaro se le sue continue provocazioni siano finalizzate alla crescita di attenzione sul social, che ha un impatto sicuramente minoritario rispetto a Facebook e Instagram, oppure se è realmente e profondamente in linea con le sue idee.

Elon Musk lascia Twitter

Un altro cambiamento in arrivo per Twitter, dopo le novità introdotte con il suo arrivo, Musk ha provveduto a licenziare moltissime persone che lavoravano da anni nell’azienda, ma ora c’è di nuovo una novità che spiazza tutti e che riguarda Musk in persona.

Elon Musk lascia Twitter
Elon Musk lascia Twitter (cellulari.it)

Aveva promesso che tutte le decisioni più importanti sarebbero avvenute solo con sondaggi, a furor di popolo, e così è stato: «Andando avanti, ci sarà un voto per importanti cambiamenti politici — aveva twittato Musk prima di lanciare un nuovo sondaggio di 12 ore—. Le mie scuse. Non accadrà più». Quindi, arriva la notizia bomba con una domanda che nessuno poteva immaginare: “Devo dimettermi da Twitter?” ha chiesto Elon Musk ai suoi seguaci.

Cosa accade se Musk lascia Twitter?

Probabilmente su questa scia sarà il sondaggio finale, forse pensava che nessuno lo avrebbe contrariato eppure per il momento stanno vincendo i sì. Ormai manca poco, alle 13 di oggi il sondaggio sarà chiuso e addio Elon Musk. Vox populi, vox dei a quanto pare e anche in questo caso, per coerenza, l’imprenditore miliardario dovrà accontentare quanto utilizzano il suo social network, procedendo alle dimissioni.

Twitter ha licenziato praticamente tutto il management e metà dei dipendenti, con una perdita di 4 milioni di dollari al giorno. Se Musk improvvisamente quindi lasciasse effettivamente il social, arriverebbe un nuovo amministratore delegato. Il suo “maxi acquisto” secondo gli analisti è stato un buco nell’acqua, ha strapagato per un social che non valeva tanto secondo i più esperti. Pochi giorni fa aveva già annunciato che avrebbe voluto lasciare la guida a un capo differente, per avere più tempo per altre cose. La scorsa settimana ha sciolto il Trust and Safety Council, un gruppo di volontari che dal 2016 consigliavano per le decisioni del sito. Insomma, è tutto in ballo perché con Elon Musk potrebbe accadere qualunque cosa.