Ecco quando uscirà (finalmente) Android 12 in versione stabile: pronto anche Pixel 6?

Trapela finalmente in rete la data di uscita di Android 12 in versione stabile. Ecco i piani di Google.

Android 12 stabile data di uscita
Svelata ufficiosamente la data di uscita di Android 12 (AdobeStock)

Dopo un fitto rincorrersi di indiscrezioni rivelatesi a posteriori fuorvianti, possiamo finalmente svelare quella che sarà la data di uscita di Android 12, il nuovo importante aggiornamento del sistema operativo mobile più diffuso al mondo. Come riportato in esclusiva da XDA Developers, che cita espressamente un documento interno di Google, la prossima major release di Android debutterà in versione stabile e generalizzata in occasione della giornata del prossimo 4 ottobre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scoperto il metodo di riduzione dell’anidride carbonica per sottrazione diretta: avviene in Islanda

Una data spartiacque, se vogliamo dirla tutta, giacché segnerà l’avvio di un motore che porterà i principali produttori ad aggiornare i propri terminali di punta. In quest’ottica, ci aspettiamo novità importanti da parte di Samsung e Oppo, due dei brand più vicini a portare Android 12 sui flagship 2021, avendo già completato la fase di progettazione e di abbinamento dell’importante aggiornamento di Big G con le rispettive interfacce proprietarie. Ma dovrebbero seguire a ruota pure OnePlus e Xiaomi, da sempre tra i primi player a introdurre – sia pure soltanto in Cina od in una preliminare versione beta – le nuove release di Android sui propri modelli di punta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Adobe Flash Player causa la perdita di archivi di informazioni sull’11 settembre

Pixel 6, attese ancora novità

Android 12 stabile data di uscita
Pixel 6 dovrebbe essere presentato il prossimo 19 ottobre, a meno di ulteriori stravolgimenti (Screenshot YouTube)

Come spiegato dalla fonte, il 4 ottobre verrà rilasciato il codice sorgente di Android 12 e contestualmente sarà distribuito l’importante aggiornamento su tutti gli smartphone Pixel supportati. Ci sarà pure Pixel 6? Non è ancora dato sapere, dal momento che Google non ha ancora preso posizione in materia. E’ tuttavia improbabile che il nuovo smartphone dell’azienda americana (peraltro il primo in assoluto a montare il processore proprietario Google Tensor) faccia approdo nella stessa giornata. Più verosimile, invece, immaginare una presentazione stampa organizzata per il prossimo 19 ottobre, così come caldeggiato da alcune autorevoli indiscrezioni. Ad ogni buon conto, i prossimi giorni saranno senz’altro decisivi per far definitiva chiarezza attorno allo spinoso argomento.