Doogee S98 Pro, arriva lo smartphone “extraterrestre”

Muoverà i primi passi da inizio giugno Doogee S98 Pro, lo smartphone extraterrestre impreziosito dalla presenza di un sensore termico

Doogee è una delle tante aziende cinesi che affollano il mercato mobile, pur non avendo la stessa popolarità e i numeri di vendita degli altri “cugini” orientali. Questo brand ha da sempre improntato il proprio percorso puntando sugli smartphone economici e rugged e gli ultimi modelli V20 e S98 sono quelli che hanno riscosso un maggiore successo tra il pubblico. Oggi l’azienda rincara la dose ufficializzando un dispositivo che, per stessa ammissione della società cinese, si ispira agli alieni.

Doogee S98 Pro smartphone extraterrestre
Il nuovo smartphone “alieno” di Doogee (Immagine by Doogee)

Debutterà sul mercato a inizio giugno il nuovo Doogee S98 Pro, uno smartphone rugged il cui aspetto distintivo è la particolarissima parte posteriore. Come può evincersi dalle immagini condivise da Doogee, il design del comparto fotografico ricorda vagamente il volto di un alieno (almeno per come sono stati finora immaginati nei film e nelle varie letterature), e non si tratta soltanto di una mera prova di forza o di un tentativo di distaccarsi dalle scelte linguistiche praticate dalla maggior parte dei competitors.

L’aspetto estetico dello smartphone si raccorda e viene motivato dalla presenza di una fotocamera termica. Infatti, accanto a un sensore tradizionale da 48 megapixel, lo smartphone può fregiarsi di una seconda fotocamera di risoluzione da 20 megapixel per la visione notturna e di un terzo sensore di imaging termico che difficilmente è possibile riscontrare nelle schede tecniche dei più comuni smartphone in circolazione. Secondo Doogee, questi tre sensori avranno una utilità pratica, essendo sfruttabili in qualsiasi circostanza. Infatti, la visione termica permetterà di rilevare tutto ciò che emette calore, mentre quella notturna sarà in grado di captare tutto ciò che riflette la luce infrarossa.

Il sensore termico di Doogee S98 Pro

Doogee S98 Pro smartphone extraterrestre
Il nuovo smartphone rugged di Doogee è dotato di un buon sensore termico (Immagine by Doogee)

 

Doogee non ha voluto entrare nel merito delle componentistiche tecniche, focalizzando piuttosto l’attenzione sul comparto fotografico e, per l’appunto, sul sensore termico. In base ai dati condivisi dall’azienda cinese, Doogee S98 Pro utilizzerà un sensore termico InfiRay dalle buone specifiche, in quanto in grado di aggiornarsi 25 volte al secondo e dotato di una risoluzione massima di 256×192. A ciò si assomma la presenza di una tecnologia software denominata “Dual Spectrum Fusion Algorithm” per combinare in un’unica immagine gli scatti immortalati tramite il sensore termico e quelli con il sensore da 48 megapixel: entrambe verranno posizionate l’una sopra l’altra.

Il prezzo di Doogee S98 Pro non è stato ancora svelato, così come il resto della scheda tecnica. Le prossime settimane saranno a questo punto decisive per fare definitiva chiarezza sull’argomento, considerato che l’esordio commerciale dello smartphone rugged è fissato per l’inizio di giugno.