Dipendenza da smartphone: colpisce 4 italiane su 5

Lo rivela un’indagine realizzata su un campione di 3.000 donne dal sito alfemminile.com con la collaborazione di eBay.

Quattro italiane su cinque avrebbero sviluppato una dipendenza dal proprio smartphone. Lo rivela un’indagine realizzata su un campione di 3.000 donne dal sito alfemminile.com con la collaborazione di eBay.

Il 73% delle italiane porta nella borsetta uno smartphone, il 13% almeno due, mentre il 35% predilige l’accoppiata cellulare di ultima generazione più tablet. Ma non sembra una questione di moda: il 12% cambia dispositivo una volta all’anno (15% la media europea), il 21% aspetta minimo 18 mesi, il 67%, invece, lo sostituisce solo se rotto o smarrito (47% la media europea).

Sorprende il fronte dell’attaccamento all’oggetto: l’83% dichiara di esserne totalmente dipendente (81% la media europea), anche se una su tre ammette che rappresenta una fonte di stress in quanto non permette di staccare dal lavoro. Il 23% non rimane lontano dal telefono per più di un’ora (14% la media europea), un altro 23% lo controlla ogni mezz’ora (18% la media europea); il 14% ogni 5 minuti (9% la media europea).

Insomma, per molte è diventato un compagno inseparabile: appena il 46% delle intervistate si vieta di consultarlo ad un appuntamento romantico (53% la media europea), il 51% in un incontro di lavoro (65% la media europea). Infine, c’è un 29% che non lo perde d’occhio nemmeno durante un rapporto amoroso (17% la media europea).