Dimenticavi della frase ” È online ma non risponde”, se fate questo non potranno dirvi più nulla | Lo stanno usando tutti

Finalmente una grossa novità sta per arrivare e si prepara a salvare la vita a tutti coloro che si sentono spesso dire la frase “È online ma non risponde”. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul funzionamento e come si attiva il tutto

Le piattaforme di messaggistica sono diventate uno strumento fondamentale nella vita di praticamente chiunque. Si tratta di software completamente gratuiti e che permettono di accedere ad una miriade di funzionalità uniche. Si può per esempio scambiarsi messaggi, foto, video, audio o addirittura chiamare e videochiamare amici, parenti e colleghi.

whatsapp web 20221022 cellulari.it
Si potrà scegliere chi può vedere lo stato online (Adobe Stock)

Senza dimenticare gli account Business, che permettono ai gestori di attività di avere contatti diretti col cliente. Tra le funzionalità maggiormente discusse, è impossibile non menzionare lo stato “Online” e l’ultimo accesso. A chi non è mai capitato sentirsi dire da altre persone “È online ma non risponde”? Con la nuova feature che sta per essere lanciata, questo problema non dovrebbe più presentarsi.

WhatsApp introduce una novità per lo stato online: ecco i dettagli

whatsapp web 20221022 cellulari.it
Una grossa novità entrerà presto a far parte della versione per PC, per la gioia di tutti gli utenti (Adobe Stock)

Dopo una lunga attesa, WhatsApp sta per introdurre una grossa novità per ciò che riguarda il suo programma per computer. Sarà possibile gestire individualmente chi può vedere lo stato online e chi meno. Uno strumento che già in passato era stato rilasciato per la versione mobile, e ora verrà allargato anche su computer. Il tutto è già disponibile per il suo client per Windows in versione Beta, e a breve dovrebbe venire esteso il numero di utenti ai quali la funzione verrà abilitata.

Attivando lo strumento, solo un numero scelto di persone potrà visualizzare se siamo attivi nell’applicazione o meno. Per poter nascondere lo stato ad utenti indesiderati, sarà necessario accedere alle Impostazioni di WhatsApp, andare su Account e poi premere il tasto Privacy. Vi spunterà “Chi può vedere le mie informazioni personali”, con la sezione suddivisa poi in varie sottosezioni. Tra queste ci sono Ultimo accesso e Online. Da qui si potrà scegliere “Chi può vedere l’ultimo accesso” e “Chi può vedere quando si è online”.

Ancora non ci sono informazioni precisa circa il rollout a livello globale di questa possibilità per tutti coloro che utilizzano la versione Web di WhatsApp pubblica. Considerando che la beta è stata appena aggiornata, sarà probabilmente necessario attendere qualche settimana per arrivare alla versione stabile.