Dì addio ai punti ciechi per la connessione a casa

Contiene link di affiliazione.

Gli smartphone sono pensati appositamente per funzionare in modalità portatile e, di conseguenza, siamo abituati a utilizzarli non solo quando siamo in giro, ma anche in ogni angolo della casa al massimo delle potenzialità: non sempre però questo è possibile a causa dei punti ciechi all’interno della nostra abitazione che vanno a ostacolare la corretta distribuzione della rete internet in maniera omogenea; ecco perché la rete Wi-Fi non sempre ha la stessa intensità in tutti gli angoli della casa.

Sono diversi i motivi per cui la connessione non ha la stessa potenza ovunque in casa: possono esserci delle interferenze di segnale dovute alla presenza di altri dispositivi tecnologici come televisori e computer, oppure, nella maggior parte dei casi, è solo una questione di ostacoli dovuti alla presenza di pareti massicce, porte, mobili ed eventualmente anche acquari dato che l’acqua funge da ostacolo naturale per le reti di telecomunicazioni.

TP-Link mesh

Le soluzioni a questa problematica così comune possono essere molteplici, come questi trucchi per velocizzare la Wi-Fi in casa, ma se si vuole tagliare la testa al toro senza andare a stravolgere l’assetto domestico allora la scelta ideale è acquistare un range extender, ovvero un dispositivo che comunica con il router che fornisce la rete Wi-Fi e la estende in più punti della casa. Tra i ripetitori di connessione a internet più adatti per ogni esigenza c’è il questo amplificatore di TP-Link, azienda leader nel settore.

Connessione veloce e intensa in ogni angolo della casa e anche negli ambienti esterni

Il range extender di TP-Link è compatibile con la maggior parte dei router in circolazione, ma funziona particolarmente bene su quelli che hanno la tecnologia “One Mesh“: in questo modo oltre a prolungare il segnale della connessione in tutta la casa, la rendono veloce e stabile anche quando stiamo utilizzando un dispositivo connesso alla rete in movimento.

TP-Link extender

Acquistare un prodotto del genere è essenziale soprattutto se si hanno a disposizione diverse stanze divise da pareti dato che posizionando l’amplificatore in casa è praticamente come se avessimo a disposizione due router, ma con la comodità di una singola rete domestica. Tutto questo non solo in modalità wireless dual band con velocità fino a 300 Mbps, ma anche attraverso rete cablata ethernet dato che questo dispositivo può essere utilizzato anche come secondo access point per la Wi-Fi.

Funziona semplicemente attaccandolo a una presa di corrente e grazie ai LED luminosi sul fronte del dispositivo si può capire immediatamente qual è il posto più adatto dove posizionarlo per coprire in maniera omogenea in ogni angolo della casa; in linea di massima è consigliabile posizionare il range extender a circa metà strada tra il router e la zona della casa che si desidera raggiungere con la connessione.

Vedi su Amazon

Posizionare in casa un amplificatore Wi-Fi può portare con sé tantissimi vantaggi: uno di questi è ad esempio avere una copertura internet anche in giardino o in terrazza che sono zone che generalmente non vengono raggiunte dalla linea internet. In questo modo è possibile connettere tutti i propri dispositivi a internet senza sprecare la connessione dati dello smartphone anche quando si sta lavorando o studiando nelle zone esterne della casa, un’abitudine abbastanza diffusa soprattutto durante la stagione estiva.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy