Con un semplice click attivi la funzione segreta di Windows, solo i tecnici conoscono questo segreto: provaci subito

C’è una funzione segreta di Windows che potete attivare con un semplice click. Ecco di cosa si tratta, è un trucco dei tecnici informatici.

Negli ultimi anni, i vari sistemi operativi disponibili per PC si sono evoluti con aggiornamenti sempre più capillari ed interessanti dal punto di vista delle funzionalità e dell’usabilità. L’obiettivo chiaro è stato quello di puntare dritto sulle esigenze della community, con strumenti atti a rendere il tutto più funzionale e semplice da utilizzare. E in tal senso, non si può non menzionare Windows.

Come  attivare la funzione segreta di Windows
Il trucco per attivare una funzione segreta di Windows Cellulari.it

Microsoft con Windows 11 ha voluto fare le cose in grande, andando ad integrare nuovi strumenti e funzionalità che si sono rivelate sin da subito vincenti. E ce ne sono tante altre in vista che potrebbero vedere la luce già nei prossimi mesi. In questo contesto, si vanno ad inserire alcune feature segrete che sono semplicemente pazzesche. Vi parliamo oggi di una che potete attivare in questo modo, è un segreto dei tecnici informatici che nessuno vuole farvi conoscere.

La funzione segreta di Windows: ecco come fare per attivarla ora

Questa funzione segreta di Windows non è affatto una novità lanciata da Microsoft negli ultimi mesi. Forse non ci crederete, ma si trova all’interno del sistema operativo per PC da ormai 30 anni. Ecco perché dovreste conoscerla ora, siete ancora in tempo e avrete modo di godere di un importante vantaggio in termini di utilizzo.

Ecco a cosa serve questa funzione segreta di Windows
Questa funzione è rimasta segreta per ben 30 anni – Cellulari.it

A parlarne è stato David Plummer, uno degli sviluppatori di task manager per Windows. Stando alle sue parole, c’è un trucco che era previsto nel programma del 1994 e che avrebbe fatto parte di Windows 95. Tutto quello che bisogna fare è tenere premuto Ctrl per far smettere di saltare i vari processi attivi. Plummer ha raccontato tutto questo su X, rispondendo ad un utente che si lamentava della gestione dei processi in task manager. 

Purtroppo ad oggi questo strumento non è più disponibile, ma ce ne sono tanti altri che potrebbero tornarvi utili per sfruttare al meglio quello che è il task manager vero e proprio. Ossia una finestra che permette di monitorare e gestire i processi in esecuzione. Di modo da avere sempre un computer che sia fluido e che sappia gestire al meglio i vari programmi aperti. Potendo chiudere ciò che non serve più e dando un boost tramite memoria RAM alle performance.

Impostazioni privacy