Primo computer quantistico commerciale entro il 2029: la sfida di Google

Google sfida IBM e si promette di costruire il primo computer quantistico per uso commerciale entro la fine del decennio: lo annuncia il CEO Sundar Pichai, e rivela che il nuovo campus Google di Santa Barbara, CA è destinato alla ricerca quantistica.

Logo Google Computer Quantistico Commerciale
La sfida di Google contro IBM: costruire un computer quantistico commerciale entro la fine del decennio (Unplash)

Il gruppo di Mountain View rivela grandi obiettivi per il futuro e punta sulla ricerca quantistica: entro il 2029, Google prevede di rendere disponibile commercialmente, per la prima volta, un computer quantistico. Il piano era già stato svelato all’evento Google I/O 2021 dal CEO Sundar Pichai; Erik Lucero, l’ingegnere capo dell’IA quantistica, ha definito gli obiettivi degli sviluppatori: un computer “utile ed esente da errori”, che accelererà la risoluzione dei problemi più urgenti dei nostri anni. Energia sostenibile, emissioni ridotte, supporto alla ricerca scientifica ed AI più utili sono solo alcuni dei vantaggi dello sviluppo della tecnologia quantistica, e Google dichiara di volersi impegnare per trasformare queste soluzioni in realtà per la fine del decennio.

Il percorso di ricerca avrà inizio nel campus di Santa Barbara, California: interamente dedicato all’IA quantistica, è il primo centro dati quantistico di Google ed ha a disposizione laboratori di ricerca hardware, impianti di fabbricazione di chip per processori quantistici come Sycamore da 54 qubit, ed un team già impegnato nella costruzione di un modello di computer quantistico “error-corrected”.

L’obiettivo è la costruzione di 1.000.000 di qubit fisici. I computer quantistici attuali hanno solo 100 qubit, contenuti in un dispositivo dalle dimensioni modeste: se Google riuscirà nel suo intento, il computer avrà le dimensioni di un’intera stanza. L’enormità dell’impresa non scoraggia Google, che entra in campo contro il suo principale competitore nell’informatica quantistica, IBM: il gruppo, in partnership con la Cleveland Clinic da ormai un decennio, sta installando il suo primo computer quantistico commerciale dedicato proprio al potenziamento della ricerca medica e farmacologica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il primo Google store fisico al mondo: prossima apertura a New York

Computer quantistici: il progetto di Google può aiutare nelle sfide del futuro

Campus di ricerca per computer quantistico di Google a Santa Barbara
Il campus di ricerca quantistica di Google a Santa Barbara (Google)

I vantaggi offerti da un computer quantistico riguardano soprattutto la potenza di calcolo – grandemente superiore a quella di un dispositivo comune – e la maggiore accuratezza dei dati processati, che permetteranno ai ricercatori di svolgere calcoli complessi ad una velocità incredibile rispetto a quella di un normale computer. Le previsioni di Google per i futuri usi della tecnologia quantistica guardano oltre l’informatica: intelligenza artificiale, crittografia, economia, medicina, ed anche energia e sostenibilità potranno beneficiare dei vantaggi dei computer quantistici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vendite smartphone primo quadrimestre 2021, un modello domina

Google ha iniziato ad applicare la tecnologia di machine learning più di 20 anni fa, a partire dal semplice controllo ortografico sul suo motore di ricerca; ha guidato la rivoluzione del deep learning, e sviluppato AI e tecnologie che sono oggi implementate nei dispositivi che utilizziamo tutti i giorni.Le sfide globali del futuro richiederanno soluzioni più avanzate, e Google non si farà trovare impreparata.