Chiamate con WhatsApp: tutti i modi infallibili | Cosi non potete sbagliare

E’ stato ulteriormente migliorato da oltre un annetto, al netto di quale rallentamento di troppo, ma con la possibilità, fra le altre funzionalità, di essere attivo anche con il cellulare lontano dalla tua postazione PC. Di cosa stiamo parlando? Di WhatsApp Web.

Una mano santa per tutti coloro che lavorano (da casa o in ufficio) che possono avvalersi di quel servizio nato sette anni fa, accessibile tramite web.whatsapp.com, dopo che gli utenti hanno scansionato il proprio codice QR personale, tramite l’applicazione WhatsApp mobile.

WhatsApp Web - Cellulari.it 20220829
WhatsApp Web – Cellulari.it

Lo scorso anno WhatsApp Web ha confermato la leadership dell’app di Mark Zuckerberg con il grande salto in avanti, funziona senza dover mantenere l’app mobile connessa a Internet. Da aprile 2022, la beta multi-dispositivo è integrata per impostazione predefinita in WhatsApp e gli utenti non possono più controllare i vecchi messaggi sulla versione web.

Un trucchetto che può servire e l’ausilio di Messenger Rooms

Con WhatsApp Web è possibile perfino fare telefonate a mo’ di call. Come? In maniera molto semplice. Devi avvalerti del client desktop di WhatsApp, scaricabile dal web ufficiale. Una volta effettuato il download, bisogna scansionare il QR code, tramite smartphone (Android o iOS fa lo stesso) con un semplice percorso: Impostazioni > WhatsApp Web.

VideoChat - Cellulari.it 20220829
VideoChat – Cellulari.it

Per le videochiamate basta individuare la conversazione con l’utente che vuoi chiamare, quindi click sull’icona della videocamera e attendi che venga stabilito un contatto video con l’utente, si può passare a una chiamata vocale in qualsiasi momento: altro click sull’icona della videocamera, per disattivarla. E se non funziona? I motivi potrebbero essere tantissimi.

Per effettuare una chiamata o una videochiamata su WhatsApp in modo corretto bisogna prima dare all’applicazione il permesso di utilizzare il microfono e la fotocamera. Se è tutto ok, potrebbe essere un problema di connessione o dello stato del server dell’app. Per questo sempre meglio controllare le impostazioni dell’applicazione, oppure vedere se l’utente che vuoi chiamare non ti ha bloccato. Ancora niente?

Un trucco può essere quello di passare all’applicazione WhatsApp Beta. Oppure ricorrere all’ausilio di Messenger Rooms, il sistema di “stanze virtuali” introdotto da Facebook proprio nell’anno della pandemia da Coronavirus, grazie al quale è possibile creare e gestire videochiamate in modo semplicissimo, basta avere un account Facebook. Basta solo quello di chi chiama: non è necessario che l’altro, o gli altri partecipanti alla call, abbiano un account Facebook.

Quindi, ecco il percorso: home page di WhatsApp Web, una volta visualizzata la lista delle chat attive, poi click, o tap se avete un pc touch, su OK, consenti l’accesso alla fotocamera del telefono rispondendo in modo affermativo al messaggio. Il passo successivo è cliccare sui tre puntini verticali, situati in alto a destra, selezionando la voce Crea una stanza e premendo il pulsante Continua in Messenger: si accederà a Rooms in una nuova scheda, infine clicca sul pulsante Consenti per far sì che Rooms possa accedere alla webcam e al microfono integrati o collegati al computer. Non resta che cliccare sul pulsante Copia per passare il link della videochiamata a chi vuoi tu.