Cellulare scarico, l’arrivo dell’inverno distrugge le batterie: il trucco che vi salva il telefono

Il freddo è un nemico vero e proprio per la batteria del cellulare, quando arriva l’inverno infatti lo smartphone si scarica molto in fretta e capita facilmente che non duri nemmeno 24 ore. Ottimizzare la batteria è importante non solo per usare il telefono in qualunque momento ma anche per evitare che si verifichi un guasto importante all’intero sistema. Oggi le batterie, anche se sono più potenti, durano molto meno. Risentono facilmente dei cambiamenti climatici come freddo e caldo forte e in caso di guasto non sono estraibili facilmente come avveniva per i cellulari in passato.

Per tutti questi motivi bisogna evitare che il problema si verifichi e non correre ai ripari successivamente. Il freddo consuma la batteria più in fredda e quindi può compromettere il funzionamento del dispositivo. Ovviamente sarebbe utile non utilizzarlo spesso quando le temperature fuori sono troppo gelide, provando a tenerlo sempre in tasca o comunque al caldo.

Batteria cellulare
Batteria cellulare (Foto Canva)

In questo modo si possono evitare problematiche gravi che compromettano definitivamente il suo uso. Vediamo però qual è la migliore strategia da adottare per l’inverno.

Il freddo scarica la batteria: come fare

La prima cosa da fare per l’inverno è avere sempre un caricatore portatile. Una buona powerbank permette di ricaricare ovunque il telefono e di non essere mai senza batteria. Ci sono anche delle cover che hanno un caricatore integrato nella cover. Per combattere il freddo e non far scaricare il telefono un altro consiglio fondamentale è tenere il telefono al caldo. Quindi meglio riporlo in tasca o in borsa, evitare di usarlo sempre all’esterno, meglio ancora se il telefono è posto in una tasca in pile.

Batteria
Batteria (Foto Canva)

Esistono in vendita anche delle custodie termiche che permettono di preservare al meglio la batteria senza perdere la carica progressivamente. Queste custodie si trovano facilmente in commercio e sono veramente indispensabili quando fa molto freddo.

Il telefono non deve essere lasciato al caldo o al freddo perché le temperature possono rovinare non solo la batteria ma anche i sistemi connessi e quindi determinare malfunzionamenti improvvisi. Anche lasciare un telefono in auto con temperature rigide non è ideale. La batteria quando inizia a scaricarsi prima, piano piano perde la sua capacità e quindi anche quando poi le temperature tornano alla normalità, questa non sarà più al 100% della potenza.

Con questi semplici accorgimenti è possibile risparmiare veramente tanti soldi e avere uno smartphone funzionante e soprattutto una batteria carica e pronta all’uso in qualunque momento.