Brigitte Macron attacca Fortnite “Crea dipendenza!”

Brigitte Macron contro Fortnite, la moglie del presidente francese ha attaccato con estrema violenza il famoso videogioco.

Brigitte Macron
Brigitte Macron contro Fornite (screenshot)

Videogiocare è una di quelle attività che fanno fatica ad essere sdoganate e che oggigiorno, malgrado il 2021 sia già iniziato, continua a destare problemi e fratture. Infatti ci sono ancora tante persone che oggigiorno continuano ad essere a dir poco scettiche quanto si parla di videogiochi, convinte che non possono fare altro che danneggiare i bambini ed i ragazzi in generale. Creando dei piccini malati, che diventeranno un giorno dei membri della società malati, inteso come violenti, pericolosi, pigri, stupidi. Ad accendere di nuovo la polemica sui videogiochi è stata la moglie del presidente francese Macron, ovvero Brigitte Macron. La first lady francese non ha di certo usato parole al miele per chiarire la sua posizione davanti ad uno dei più giocati e diffusi titoli che esistono: Fortnite.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi Redmi Note 9 PRO in vendita al minimo storico su Amazon

Brigitte Macron attacca Fortnite “Crea dipendenza!”

Fortnite
Fortnite (screenshot)

Ospite alla Maison des adolescents du Loir-et-Cher, a Blois, Brigitte Macron ha parlato anche di Fortnite, affermando che facesse male. “E’ un gioco pericoloso, che crea dipendenza nei ragazzi”, ha detto la first lady. Una posizione che ha causato molta divisione online.

LEGGI ANCHE >>> Disney+ annuncia le novità di febbraio 2021: tante serie TV in uscita

Ricordiamo che Fortnite è una vera e propria icona contemporanea, con milioni di giocatori in tutto il mondo che certamente non hanno apprezzato quello che hanno sentito. Certamente ci sono dei disordini legati al videogioco, ma generalizzare così tanto non poterà mai avanti il dibattito su quella che è un’arte a tutti gli effetti.