Bonus decoder: come riceverlo immediatamente, basta rientrare in questi requisiti

Grazie al bonus decoder, potete ricevere direttamente a casa un apparecchio nuovo di zecca e soprattutto compatibile con il nuovo standard DVB-T2. Vi basta rientrare in questi requisiti e fare domanda

Siamo ormai ad un passo dal completamento del processo per lo switch off del Digitale Terrestre allo standard DVB-T2. Come già ampiamente detto in passato, grazie a questa vera e propria rivoluzione della televisione gratuita italiana, tutti i cittadini avranno accesso ad un’offerta ancor più ampia di canali e saranno tutti in alta definizione.

digitale terrestre 20221223 cellulari.it
Ci sono ancora alcuni incentivi disponibili per chi deve acquistare un decoder di ultima generazione per il DVB-T2 (Unsplash)

Al fine di poter agganciare tutte le novità previste, è però necessario munirsi di un decoder o di un TV di ultima generazione. In questo senso, ci sono il Bonus TV e il Bonus Decoder a venire in aiuto ai cittadini. Se rientrare in alcuni requisiti specifico, potete sin da subito richiedere l’incentivo e agevolare così il passaggio alle nuove tecnologie.

Bonus decoder, ecco cosa fare per ottenerne uno subito

Dallo scorso 21 dicembre 2022, è partita ufficialmente una nuova era per ciò che riguarda il nuovo Digitale Terrestre. Solo chi possiede un dispositivo compatibile con il DVB-T2 potrà infatti continuare a vedere tutte le reti televisive nazionali e locali. Già oggi i cittadini hanno detto addio alla vecchia codifica Mpeg-2, con tutte le emittenti che non trasmettono più se non in alta definizione.

digitale terrestre 20221223 cellulari.it
Ecco tutti i requisiti necessari

Entrando più nello specifico dei bonus e degli incentivi messi a disposizione dal Governo per far sì che il passaggio a nuove tecnologie venga facilitato e supportato a livello economico, va detto che ormai il bonus TV non è più disponibile. Già dal 12 novembre sono finiti i fondi disponibili, e dunque – anche rottamando il proprio vecchio televisore – non si può sfruttare lo sconto.

Ma non c’è da demordere, in realtà, perché una cerchia di cittadini può ancora usufruire del Bonus decoder. In parole povere, si può richiedere la consegna a casa di un decoder tutto nuovo, compatibile con il DVB-T2. Tutto quello che dovete fare, è rientrare nei seguenti requisiti: avere più di 70 anni, una pensione non superiore ai 20.000 euro e pagare il canone Rai.

Ci penserà direttamente Poste Italiane a consegnarvi a casa l’apparecchio, che potete comodamente installare in una qualsiasi stanza provvista di televisore. In pochi secondi, potrete vedere i vostri canali preferiti quando e come volete, in alta definizione!