Apple Watch permette di salvare donna rapita: il racconto

Apple Watch ha permesso alla polizia di ritrovare in tempi brevissimi una donna che era stata rapita pochi minuti prima.

Apple Watch
Apple Watch salva donna rapita (Pixabay)

La tecnologia che è intorno a noi ha molti più usi di quelli che pensiamo. E sempre più spesso ci salva la vita. Pensate ad un pacemaker, ad esempio, che permette a chi ha problemi di cuore di vivere meglio la propria esistenza. Oppure ai sensori di allarme in caso di infrazione. Insomma, tantissimi diversi tipi di aiuto a noi umani, rendendo la vita più facile e produttiva. Ebbene la storia di oggi parla ancora una volta di come la tecnologia abbia salvato una vita, precisamente quella di una donna che è stata rapita da un criminale. Il fatto è avvenuto negli Stati Uniti d’America, precisamente nella città di Ilinois, in Texas.

Leggi anche —> Mercato smartphone 2020, le caratteristiche dei più venduti

Apple Watch permette di salvare donna rapita: il racconto

Apple Watch blu
Apple Watch blu (Pixabay)

Qui una donna stava discutendo animosamente con un uomo nel garage del proprio condominio. Ad un certo punto, stando al racconto della figlia riportato dal Mirror, la donna sarebbe scomparsa. Pochi minuti dopo, tramite il suo Apple Watch, ha chiamato la ragazza, dicendole che era stata rapita ed era all’interno di un furgone chiuso.

Leggi anche —> Ho. Mobile e furto dati, nuove informazioni fornite dal provider

La ragazza ha avvertito la polizia, che è riuscita a tracciare la donna grazie al GPS montato sullo smartwatch di Apple. Insomma, una storia a lieto fine che è stata risolta dalla tecnologia, troppo spesso bistrattata e colpevolizzata di ogni cosa.