Apple Watch come gli iPhone: in arrivo una nuova feature utilissima

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, gli Apple Watch di prossima generazione accoglieranno una delle feature più utili di iPhone

Da ormai diverso tempo, Apple sta puntando forte sui suoi wearable. Gli Apple Watch rappresentano un punto di riferimento dell’intero settore, e al momento non hanno pari concorrenti. Nonostante questo, l’idea dell’OEM di Cupertino è continuare a spingere il piede sull’acceleratore per rendere il prodotto ancor più performante.

apple watch 20220425 cellulari.it
I nuovi Apple Watch potrebbero accogliere una comodissima feature, ossia la comunicazione satellitare (Adobe Stock)

Stando a quanto affermato dall’esperto Mark Gurman di Bloomberg, per gli orologi smart di prossima generazione è prevista l’introduzione di una feature utilissima e che ha già fatto il suo esordio su iPhone. Stiamo parlando delle comunicazioni satellitari, utili in caso di mancata copertura al 4G o al 5G.

Anche gli Apple Watch supporteranno le comunicazioni satellitari

apple watch 20220425 cellulari.it
L’esordio sarebbe in programma già quest’anno per alcuni dei nuovi modelli in uscita. O al massimo bisognerà attendere il 2023 (screenshot Apple.com)

Una notizia che sicuramente farà molto piacere a tutti coloro che hanno intenzione di acquistare un nuovo Apple Watch: presto arriverà il supporto alle comunicazioni satellitari. “Che sia su iPhone o Apple Watch, la tecnologia fornirebbe un’alternativa al Garmin inReach Explorer e SPOT, comunicatori satellitari portatili con caratteristiche simili” ha spiegato l’esperto Mark Gurman di Bloomberg, che continua: “Ultimamente ci sono stati segnali che indicano come Apple e il suo partner satellitare Globalstar Inc. potrebbero avvicinarsi al lancio di una tale funzionalità. A febbraio, Globalstar ha dichiarato di aver raggiunto un accordo per l’acquisto di 17 nuovi satelliti. Al fine di aiutare ad alimentare servizi satellitari continui per un cliente potenziale che lo aveva pagato centinaia di milioni di dollari“.

A livello di tempistiche, Apple potrebbe addirittura pensare di procedere con i nuovi modelli in uscita quest’anno. Stando a quanto emerso, in programma ci sono tre varianti: una base, un SE e un rugged dedicato agli sport estremi. L’ipotesi più accreditata e che la comunicazione satellitare venga introdotta per il modello di base e soprattutto per quello rugged, così da avere un’alternativa valida in caso di mancata copertura al 4G o al 5G.