Apple Watch e la funzionalità smart: come attivare il rilevamento delle cadute

Come attivare il rilevamento delle cadute su Apple Watch e come funziona l’opzione che renderà ancor più utile lo smartwatch della “mela”

Una delle funzionalità più interessanti di Apple Watch è sicuramente il rilevamento delle cadute abbinato alla chiamata automatica SOS di emergenza. Un’aggiunta che conferma quanto Apple abbia voluto render smart il suo orologio e impreziosirlo con opzioni che non soltanto permettono di controllare comodamente il flusso di notifiche in entrata sullo smartphone, ma anche di ottenere vantaggi pratici in tutte quelle situazioni in cui l’utente potrebbe in difficoltà o addirittura in cerca di aiuto.

Come attivare rilevamento cadute Apple Watch
Il rilevamento delle cadute di Apple Watch (Unsplash)

È possibile personalizzare il rilevamento delle cadute di Apple Watch per meglio calibrarlo in base alle proprie esigenze, ma prima bisogna dire che questa funzionalità potrà essere sfruttata dalle persone maggiorenni e con la possibilità di abilitarla in via definitiva e continuativa o soltanto durante gli allenamenti. Apple ha inoltre pensato di attivarla in automatico per gli utenti di età maggiore di 55 anni, ma bisogna dire comunque che non si tratta di una funzionalità esclusivamente pensata per i meno giovani.

Al fine di inquadrare meglio il discorso, spieghiamo come funziona il rilevamento delle cadute di Apple Watch. In buona sostanza, i possessori di Apple Watch SE o di Apple Watch Series 4 e versioni successive potranno attivare una funzione che permetterà all’utente che indossa l’orologio e subisce una pericolosa caduta, di ricevere una notifica sul polso abbinata ad un allarme acustico. L’utente potrà così decidere se contattare i servizi di emergenza e quindi chiedere soccorso, oppure ignorare l’avviso tramite Digital Crown toccando la voce “Sto bene” visualizzata a schermo. Aggiungiamo pure, come spiegato anche nella pagina di supporto ufficiale di Apple, che lo smartwatch non chiamerà automaticamente i servizi di emergenza laddove rileverà che l’utente che ha subìto una caduta si trova già in movimento; viceversa, se resterà immobile per circa un minuto o di più, farà partire in automatico la chiamata di emergenza, inviando un messaggio ai contatti di emergenza e fornendo loro i dettagli sulla posizione.

Apple precisa che lo smartwatch non è ovviamente in grado di rilevare tutte le cadute e che potrebbe interpretare un’attività “ad alto impatto” come una caduta e attivare un falso avviso. Si tratta chiaramente di cose da metter in preventivo, soprattutto data la complessità della funzione.

Come attivare il rilevamento delle cadute su Apple Watch

Come attivare rilevamento cadute Apple Watch
Il funzionamento dell’opzione di Apple Watch per rilevare le cadute (AdobeStock)

Se volete attivare il rilevamento delle cadute su Apple Watch bisognerà innanzitutto possedere uno dei seguenti modelli dello smartwatch Apple:

  • Apple Watch SE
  • Apple Watch Series 4 e versioni successive

Per attivare la funzione basterà aprire l’app Apple Watch su iPhone, scegliere la scheda “Il mio orologio” nell’angolo in basso a sinistra e scorrere verso il basso fino a visualizzare la scheda “SOS di emergenza”, avendo cura di toccare l’interruttore accanto alla voce dedicata al rilevamento delle cadute.

Come abbiamo anticipato nelle precedenti righe, è possibile inoltre personalizzare la funzione di modo che quest’ultima funzioni ad esempio soltanto durante gli allenamenti oppure resti sempre attiva. Per gli utenti con età minore di 55 anni, il rilevamento delle cadute sarà impostato su “Attivo solo durante gli allenamenti”, ma nulla vieta di modificare l’opzione selezionando la voce “Sempre attivo”.