Apple: svelato il segreto sul loro prodotto di punta, Ecco come fanno

Un’incredibile rivelazione quella di Apple su uno dei suoi prodotti di punta. L’azienda di Cupertino ha deciso di svelare un segreto che sta già facendo parecchio discutere. Ecco tutti i dettagli

Nel corso degli anni, Apple ha saputo guadagnarsi una posizione di spicco per ciò che riguarda il mondo della tecnologia. Ovviamente grazie agli iPhone in primis, che hanno segnato un punto di svolta e continuano a farlo con novità sia a livello di scheda tecnica che di design. Ma anche i Mac, gli Apple Watch, le AirPods e tanto, tanto altro.

Apple (Foto Canva)
Apple (Foto Canva)

Possono tutti essere considerati prodotti di punta nei relativi settori, grazie ad un lavoro certosino messo in atto da ingegneri e sviluppatori. Nelle scorse ore, la stessa azienda californiana ha deciso di sbottonarsi e di rivelare alcuni segreti che hanno reso uno dei device dell’azienda un vero e proprio top di gamma.

Apple, ecco i segreti di uno dei loro prodotto di punta

Nel corso di un’intervista realizzata per il portale What Hi-Fi, l’ingegnere Esge Andersen ha deciso di parlare delle AirPods Pro di seconda generazione targate Apple, uno dei prodotti di punta dell’azienda. Nello specifico, si è affrontato il tema letto all’acustica e hai processi e ragionamenti che hanno portato al netto miglioramento sotto il punto di vista della qualità audio, senza andare a toccare il codec. 

airpods 20221127 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli sulle AirPods Pro di seconda generazione (Screenshot Apple)

Stando a quanto emerso nel corso dell’intervista, innanzitutto Apple – almeno inizialmente – non aveva intenzione di dare vita alla nuova generazione di AirPods Pro che conosciamo oggi. L’idea era di lanciare il primo modello di AirPods Max tascabili, progetto poi accantonato. A livello di spazio, sono stati fatti passi avanti importanti proprio perché i vari componenti sono stati posizionati meglio nello spazio a disposizione. Ad esempio con le prese d’aria, che sono state riprogettate per far sì che il flusso arrivasse ai driver in maniera ottimale.

E poi la semplicità, vero segreto del successo delle AirPods Pro. Una sola presa d’aria sul retro invece che due, così da dare la possibilità alle alte frequenze di risultare più squillanti e ai bassi di essere più puliti e potenti. Ma anche la qualità a tutti i volumi, un team di ascoltatori esperti per capire meglio il feedback di un esterno e in cosa si poteva migliorare, e infine il Codec Hi-Res, uno dei più affidabili sul mercato.