Apple studia i nuovi iPad: arriverà in futuro un modello oversize?

Bloomberg traccia la strada dei futuri iPad, svelando un’inedita strategia al vaglio da Apple

iPad 15 pollici nuovo dispositivo Apple
Le ultime idee in casa Apple si intrecciano con il futuro degli iPad (AdobeStock)

Apple pensa all’iPad più grande di sempre. Un’idea che sembra avere stuzzicato l’interesse del gigante di Cupertino, intenzionato a immettere sul mercato un prodotto che potrebbe rivoluzionare il settore dei tablet dopo il prossimo Galaxy Tab S8 Ultra in arrivo da Samsung.

A lanciare l’indiscrezione è il “solito” Bloomberg, secondo il quale potrebbe trovar spazio nel futuro un inedito iPad con display da addirittura quindici pollici. Un prodotto decisamente over-size, pensato non per sostituire il computer portatile ma per farsi strada nell’emergente mercato della smart home.

L’idea di Apple sembra abbastanza evidente: sfidare i dispositivi della gamma Echo di Amazon ed entrare a “gamba tesa” dentro a un settore che continua a macinare numeri di vendita importanti e, per converso, attrarre sempre più nuovi utenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pixel 6, problemi con Now Playing e Adele: l’incredibile testimonianza

Non soltanto super-display: l’iPad potrebbe avere un sistema avanzato di fotocamere

iPad 15 pollici nuovo dispositivo Apple
Il nuovo iPad si inquadrerebbe nel mercato della smart home (AdobeStock)

Secondo quanto raccontato dalla fonte, l’inedito iPad potrebbe fungere da supporto per alcuni prodotti della smart home, come smart speaker e sistemi audio, fregiandosi al contempo di alcune caratteristiche particolarmente distintive: il riferimento va soprattutto al potente processore e a un sistema di fotocamere che permettere di seguire i soggetti in movimento sparsi dentro le mura domestiche. E a differenza degli attuali iPad, ci sarebbe pure un supporto per l’aggancio al muro, trasformandosi così in un vero e proprio smart display.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nella tela dell’hacker. L’allarme di Kaspersky: Spiderman diventa Virus

Anziché guardare ai notebook e unire due mondi ancora ad oggi molto distanti (i mercati per l’appunto dei computer portatili e dei tablet), il progetto immaginato da Apple potrebbe avvicinare il settore della smart home e quello dei dispositivi mobili. Un prodotto insomma versatile, utilizzabile tanto in casa quanto all’aperto, ma per il quale bisognerà ancora attendere: come spiegato da Bloomberg, si tratta ancora di un’idea in cantiere e non è detto che possa trovare effettiva realizzazione. E in ogni caso, se ne parlerà soltanto nei prossimi anni. Ma la strada sembra comunque già tracciata.