Apple rompe con il passato, iPhone 14 avrà una fotocamera completamente diversa

A quanto pare il colosso di Cupertino avrebbe deciso di salire di livello con il sensore principale, sposando una filosofia mai seguita prima.

Nuovo iPhone, nuova videocamera. Secondo diverse indiscrezioni circolate negli ultimi tempi in rete, Apple avrebbe intenzione di tagliare in parte i ponti con il passato, rivoluzionando almeno fino a un certo punto le proprie concezioni con il prossimo iPhone 14.

iPhone 13 Pro Max 220113 cellulari.it (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Lo aveva menzionato il solito ben informato Ming-Chi Kuo, analista finanziario di Taiwan specializzato in all-things Apple. Lo conferma ora TrendForce, che ha appena pubblicato un nuovo report sulle ultime tendenze in materia di fotocamere e smartphone. Secondo la ricerca, la casa di Cupertino avrebbe deciso di sposare una filosofia inedita rispetto al passato, incrementando la definizione del sensore primario di iPhone 14 fino a 48 megapixel.

Detto che il melafonino di 14esima generazione dovrebbe uscire in teoria nel terzo trimestre dell’anno, e che dunque di voci ne dovremo soppesare ancora parecchie, va specificato che la quantità di pixel non è certo l’unico dato da valutare quando ci si trova di fronte all’obiettivo di uno smartphone.

Più pixel per la definizione: in arrivo i video a 8k?

iPhone 6 Plus 220113 cellulari.it (Adobe Stock)
iPhone 6 Plus, il primo a montare una fotocamera da 12 MP (Adobe Stock)

Anzi, le dimensioni ridotte del sensore suggeriscono cautela, perché un aumento di pixel in mancanza di spazio fisico può addirittura essere controproducente quando gli scatti non fanno affidamento su una buona illuminazione.

FORSE TI INTERESSA>>>Samsung Exynos 2200, c’è qualcosa che non va: fra silenzi, slittamenti e annunci. La situazione

E a dimostrazione che l’uguaglianza tra pixel e qualità non sia affidabile per forza, i device Apple sono apprezzatissimi dai fan quando si tratta di foto e video. Sebbene la risoluzione sia inferiore a quella di diversi competitor della stessa fascia, la camera iPhone bilancia la minore quantità di dettagli catturati con una efficace fase di post-produzione, per così dire. Tra l’altro, anche in caso di un sensore a 48 MP la tecnologia Four Cell Merge Output Mode potrebbe azzerare il divario con iPhone 13, fondendo i pixel in gruppi da quattro milioni ciascuno, di fatto riportando il totale a 12 mp.

LEGGI ANCHE—>iPhone 14 Pro, la novità al display segna un punto di distacco dagli smartphone Android

Qualunque sia l’esito del dibattito sui pixel, il passaggio ventilato da Trendforce dai 12 mp adottati dai tempi dell’iPhone 6 Plus ai 48 del 14 sarebbe comunque da sottolineare. Sia perché, come detto, è una strada che Apple non ha mai mostrato di perseguire; sia perché potrebbe significare che la risoluzione più alta servirà a offrire all’utente la possibilità di girare video in 8k, ogni qual volta le condizioni ambientali lo consentiranno. Concludiamo ricordano che la serie 14 dovrebbe includere un modello vanilla da 6,1 pollici, un iPhone 14 Max da 6,7 ​​pollici, un iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e un Pro Max da 6,7 ​​pollici: la fotocamera da 48 megapixel sarebbe disponibile proprio sugli ultimi due dispositivi.