Apple punta tutto sugli iPad: la strategia per sbaragliare ogni record

Il 2021 sarà l’anno degli iPad. Apple ha una strategia per far sì che i suoi tablet possano ottenere numeri in grado di sbaragliare ogni record

ipad
Con i nuovi iPad, Apple vuole dare un’ulteriore spinta al settore dei tablet (Adobe Stock)

Apple vuole fare le cose in grande nei prossimi mesi, e si prepara ancora una volta ad ottenere numeri da record. E non solo con gli iPhone 13 in uscita il prossimo autunno, ma anche e soprattutto con i nuovi iPad. Il mercato dei tablet ha registrato infatti – e continua a farlo – numeri inevitabilmente in crescita grazie alla pandemia, che ha spinto i consumatori a rivedere le proprie necessità.

Il gigante di Cupertino vuole sfruttare questo fattore a suo favore, cavalcando l’onda a suon di novità. Solamente nel 2020, è stato registrato un +79% di vendite rispetto all’anno precedente. Numeri importanti, ma apparentemente non ancora sufficienti per Apple. Ecco la “strategia” pensata per ottenere vendite ancor maggiori nei prossimi mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Al debutto il nuovo bonus per sostituire la tv: tutto quello che occorre sapere

Apple vuole vendere 60 milioni di iPad entro fine anno

iPad Mini 6 caratteristiche tablet Apple
Ecco la strategia vincente pensata dal gigante di Cupertino (AdobeStock)

Stando a quanto riportato da DigiTimes, un quotidiano asiatico che segue le dinamiche del settore tech, le previsioni di Apple per ciò che riguarda i nuovi iPad sono altissime. Entro la fine del 2021, il gigante di Cupertino punterebbe infatti a spedire ben 60 milioni di tablet in tutto il mondo, sfruttando uno dei mercati più in crescita degli ultimi mesi. La volontà è quella di rafforzare la supremazia – già piuttosto salda – del marchio nel settore dei tablet. iPad di nona generazione e iPad Mini 6: sono questi due i device chiamati a sbaragliare ancora una volta la concorrenza.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Il piano di Mastercard per rivoluzionare il settore delle carte di credito: tutti gli step del progetto

Ma cosa possiamo aspettarci dai due dispositivi? Secondo quanto riferisce Mark Gurman di Bloomberg, il primo dei due nuovi modelli è pensato soprattutto per il mondo dell’educazione. Ci sarà un design rivisto e dalle dimensioni inferiori, con un chip del tutto nuovo e più rapido che mai.

Per ciò che riguarda l’iPad Mini 6, invece, pare che avrà un display di dimensioni maggiori rispetto al passato. Ancor più pollici per ottimizzare gli spazi e ridurre le cornici: si parla di 8,3 pollici di pannello IPS.