Apple prova a superare la crisi: in arrivo una valanga di dispositivi per tutte le tasche

Quattro modelli di iPhone 14, previsti per settembre. Un nuovo Apple Watch SE, Apple Watch Series 8 e Apple Watch “Pro” di fascia alta. E ancora: un HomePod aggiornato, una nuova Apple TV, modelli di iPad Pro aggiornati con un chip M2 e un nuovo iPad di fascia bassa con una porta USB-C. Non solo.

Apple 20220726 cell
Apple – Adobe Stock

Il rinnovato Mac Pro con un chip basato su M2, l’atteso visore per realtà mista, un MacBook Air da 15 pollici più grande, nuovi mini Mac M2 e M2 Pro, auricolari AirPods Pro aggiornati: E perfino nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici con chip M2 Pro e M2 Max.

Una valanga di dispositivi per tutti: è questa la strategia del colosso di Cupertino per superare la recessione economica e quel piano per rallentare le assunzioni. Lo rivela l’autorevole Mark Gurman nell’ormai tradizionale newsletter Power On della scorsa settimana. Anche la nuova funzionalità multitasking di iPad Stage Manager di Apple non sostituirà la necessità di un approccio simile a un Mac.

Apple Watch Serie 8 Pro: la rivoluzione del design

Apple Watch 8 20220726 cell
Apple Watch 8 – Adobe Stock

Il focus si concentra su Apple Watch di fascia alta, versione Pro. L’esempio lampante di un Apple che cambia il dispositivo, rivoluzionandone il design.

Apple ha pubblicato un report di 59 pagine per proclamare la sua leadership nella tecnologia sanitaria. E non capita molto spesso. In questo rapporto viene descritto tutte le funzionalità relative alla salute e al fitness lanciate fino ad oggi per iPhone e Apple Watch. Il messaggio di fondo, tradotto da Gurman: “Diamo un forte contributo nello spazio sanitario e chiunque dica il contrario si sbaglia – scrive su Bloomberg – non ho mai visto Apple pubblicare un rapporto come questo e solleva la questione di chi dovrebbe essere il pubblico”.

L’Apple Watch, in tal senso, avrà molto potenziale come strumento per la salute. Il Santo Graal sarà che l’azienda introduca un orologio con un sensore della temperatura corporea, un monitor della glicemia e un dispositivo di controllo della pressione sanguigna. Ma ci vorrà del tempo.

La funzione della temperatura dovrebbe apparire nei modelli di quest’anno, ma la tecnologia della pressione sanguigna probabilmente non arriverà prima del 2025. E la funzione del glucosio potrebbe non essere pronta fino alla fine del decennio.

Per il resto, display 2″ 410×502 con vetro infrangibile, processore S8, dalle prestazioni simili ad S7, batteria più capiente rispetto al suo predecessore, case in metallo resistente per il Rugged, funzioni dedicate ad escursionismo e nuoto e rilevamento della temperatura corporea. Tutto il resto, lo scopriremo solo vivendo.