Apple Podcasts in cima alle classifiche in pochi giorni: App Store falsifica le valutazioni?

Recensioni e valutazioni false su App Store: Apple Podcast sale da 1.8 fino a quasi 5 stelle in pochi giorni, causando sospetti negli utenti iOS.

App Store iOS (Adobe Stock)
App Store iOS (Adobe Stock)

Nelle classifiche delle app di podcast su Apple Store, al primo posto troviamo Apple Podcast. Si potrebbe dare per scontato il massimo voto sulla piattaforma, considerato che Apple Podcast è preinstallata sui dispositivi dell’azienda di Cupertino. Eppure, le stelline di valutazione date all’app erano, di media, solo 1,8 appena qualche settimana fa.

Questo balzo anomalo in classifica – da 1,8 fino a quasi 5 stelline –  avvenuto in brevissimo tempo è stato notato dagli utenti e ha posto qualche punto interrogativo sulla faccenda. L’anomalia è cominciata il 9 novembre: sono apparse migliaia di recensioni molto più positive rispetto quelle precedenti, invertendo il trend in corsa fino a quel momento.

LEGGI ANCHE >>> Redmi K50 avrà importanti novità: quello che c’è da sapere

Migliaia di recensioni positive per Apple Podcasts, gli utenti sospettano la falsificazione

Apple Podcasts
(Adobe Stock)

The Verge ha riportato un dettaglio particolare presente nelle recensioni apparse nelle scorse settimane. Quasi tutte contenevano parole di lode ad alcuni podcast specifici e non erano riferite all’app, come se l’utente avesse dato la valutazione al suo podcast preferito, inconsapevole del fatto che andasse invece alla piattaforma; messaggi del tipo “Questo è un ottimo show“, “Sono così felice che il mio amico mi abbia fatto conoscere questo podcast perché ora ne sono dipendente“.

In effetti, meno di un mese fa Apple Podcast ha introdotto un sistema di valutazione in app che interrompe le trasmissioni per chiedere agli utenti di valutare il servizio. Molti utenti potrebbero aver malinterpretato il messaggio, valutando il podcast al posto della piattaforma; il fraintendimento avrebbe così dato inizio a questa inversione di tendenza, che ha portato l’app dai voti sotto la sufficienza ai primi posti della classifica dello Store.

Non è da escludere che il testo mostrato agli utenti fosse volontariamente formulato in maniera ambigua, contribuendo alla convinzione illusoria che la recensione sarebbe andata direttamente al podcast in trasmissione.

LEGGI ANCHE >>> Con DogPhone, anche i cani avranno il loro smartphone personale

In ogni caso, la strategia facilita le valutazioni positive. Solitamente, le persone insoddisfatte del servizio vanno direttamente sull’App Store per lasciare un giudizio negativo. Inoltre, può accadere che gli utenti inoltrino una valutazione da 5 stelle alla richiesta di feedback d’impulso pur di saltare l’interruzione e chiudere la fastidiosa finestra pop-up.