Apple Pay diventa wallet per i Bitcoin? Ecco cosa c’è di vero

Stando alle ultime voci emerse, pare che Apple Pay presto diventerà (anche) wallet per i Bitcoin. Ecco tutti i dettagli a riguardo

Una notizia sorprendente, ma in linea con lo scenario attuale per ciò che riguarda i metodi di pagamento. Stando a quanto rilevato da Bloomberg Quint, a breve i Bitcoin dovrebbero diventare compatibili con Apple Pay. Nello specifico, l’OEM di Cupertino starebbe lavorando ad un progetto segreto chiamato Breakout.

apple pay bitcoin 20220406 cellulari.it
Stando alle ultime voci emerse, pare che presto su Apple Pay sarà possibile registrare anche i propri Bitcoin. Una mossa disruptive rispetto al passato, con l’apertura totale al mondo delle criptovalute (Adobe Stock)

Una vera e propria rottura col sistema finanziario attuale, per dare il via ad un processo indipendente al 100%. Si tratterebbe di una buona notizia per Bitcoin stessa, che potrà rialzarsi dopo l’ultimo periodo negativo a livello di quotazioni.

Bitcoin su Apple Pay, ormai dovremmo esserci

Sono voci che in realtà si rincorrono da diverso tempo, ma ora dovremmo esserci. Presto Apple Pay accoglierà i Bitcoin all’interno del suo sistema, per una rivoluzione totale rispetto al passato. “È qualcosa a cui stiamo guardando, ma non su cui abbiamo dei piani immediati da sviluppare. Lo definirei qualcosa che non farei come il nostro saldo di cassa. Non andrei a investirlo in criptovalute, non perché non investirei i miei soldi in criptovalute, ma in quanto non credo che le persone acquistino azioni Apple per trovarsi esposti alle criptovalute” aveva spiegato Tim Cook tempo fa, aggiungendo: “Volendo, possono investire direttamente in cripto con altri mezzi. Quindi io non lo farei“.

Qualcosa sembra però essere cambiato da quella volta, forse anche per via del trend in continua crescita di utenti che decidono di avvicinarsi a questo sistema di pagamento. Secondo un recente report della banca di Wall Street, ad oggi il 51% dei clienti ha un’esposizione in cripto. Ad ulteriore conferma dell’operazione, il CEO di Strike Jack Mallers ha condiviso un tweet con un video della campagna pubblicitaria di Apple “Think different” con Steve Jobs. Accogliere i Bitcoin all’interno di Apple Wallet sarebbe in piena coerenza con lo storico claim dell’azienda californiana.