Apple One, abbonamenti bloccati e addebiti multipli: i problemi del servizio

Primi problemi segnalati per il servizio in abbonamento Apple One. Molti utenti stanno segnalando disservizi legati a pagamenti sospesi e altro

Da ormai un mese esatto, Apple ha lanciato una nuova (ennesima) novità: l’Apple One. Si tratta di un servizio bundle in abbonamento che – con una sorta di all inclusive – propone tutti i migliori servizi disponibili con un’unica grande sottoscrizione, a prezzo scontato. 

Tra questi, c’è Apple Music, Apple TV, l’iCloud e tanto altro ancora. Sembrerebbe però che ci siano già i primi problemi, segnalati dagli utenti che hanno iniziato sin da subito a sottoscrivere l’abbonamento per usufruire di tutti i servizi in uno. Secondo quanto riferisce MacRumors, infatti, pare che il pagamento non sempre funzioni come dovrebbe, e ci sarebbero problemi legati ad abbonamenti sospesi, addebiti multipli e tanto altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, iPhone con zoom periscopico nel 2022: si tratta con Samsung

Apple One, tutti i problemi segnalati dagli utenti

Apple One
Ecco cosa non va col nuovo servizio in abbonamento (via Apple)

Primi problemi da risolvere per Apple One, il bundle in abbonamento che propone con un’unica sottoscrizione tutti i principali servizi del colosso di Cupertino. Come segnalato da MacRumors, infatti, molti utenti in rete hanno già iniziato a segnalare alcuni bug che ne compromettono il pagamento per il rinnovo. Tra questi, alcuni si sono ritrovati il proprio abbonamento scaduto al termine di prova e hanno poi riscontrato addebiti multipli per ogni singolo servizio incluso nel bundle.

Altri invece non riescono a rinnovare il tutto, e sono costretti ad aspettare una risposta – per ora non troppo celere – da parte dell’assistenza Apple. Trattandosi di un servizio “appena nato”, era anche auspicabile che potessero esserci problemi di questo tipo. Apple non si è ancora espressa ufficialmente a riguardo, ma pare che molto presto provvederà a risolvere tutti i problemi.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Huawei, costruire uno smartphone in pochi secondi si può