Apple: non la vedremo più, l’attesissima app non arriverà

Apple sta continuando anche lato software a lavorare per soddisfare in maniera sempre più completa i propri utenti. C’è un’app in particolare che era attesissima dal pubblico ma che probabilmente non vedremo

Il lavoro di Apple per rendere il proprio ecosistema il più possibile completo e variegato continua. Sia dal punto di vista dei prodotti che dei software. Ormai qualche mese fa è stata lanciata l’ultima ondata di aggiornamenti dei vari sistemi operativi in questo senso, con iOS 16 a farla da padrona.

app iphone 20221213 cellulari.it
Stando a quanto emerso, una delle app più attese da parte di Apple non arriverà più (Adobe Stock)

Come sempre accade in questi casi, da qui all’anno prossimo verranno periodicamente rilasciati ulteriori update, per fix di errori o problemi e per integrare nuove funzionalità. In particolare, ad inizio anno l’azienda di Cupertino aveva fatto sapere di star lavorando ad un’app che ha subito destato stupore e curiosità. Ma per il suo rilascio, arrivano pessime notizie.

Apple rimanda il lancio di una delle app più attese

Una notizia che ormai era già nell’aria e che ha gettato nello sconforto gli utenti più appassionati. Apple attenderà ancora prima di lanciare una delle sue app che hanno destato più curiosità negli ultimi anni. Da capire per quale motivo, visto che c’era stato addirittura un annuncio in via ufficiale con una nota.

app iphone 20221213 cellulari.it
Per il suo rollout globale, bisognerà attendere almeno l’inizio del 2023 (Unsplash)

Stiamo nello specifico parlando di un servizio di streaming dedicato unicamente alla musica classica. Almeno stando alle dichiarazioni ufficiali, il tutto avrebbe dovuto fare il suo debutto entro la fine dell’anno. Ma ormai ci siamo, e non sono più spuntate né indiscrezioni né notizie in merito. Tutto lascia quindi pensare che dovremo aspettare ancora un bel po’ prima del rollout definitivo a livello globale.

Comunque l’app arriverà, stando a clamorose sorprese. Nel settembre 2021 è stata infatti completata l’acquisizione di Primephonic, un servizio che era proprio dedicato allo streaming di musica classica. Anche sul sito della suddetta azienda era comparsa una dichiarazione che diceva: “Stiamo lavorando ad una nuova straordinaria esperienza di musica classica da parte di Apple per l’inizio del prossimo anno“.

Uscita nel 2021, che quindi lasciava presagire un lancio entro la fine di questo anno. Staremo a vedere se da qui ai prossimi mesi emergeranno novità e chiarimenti a tal proposito. Dovuti considerando l’hype che si è venuto a creare intorno a questo servizio, del tutto inedito all’interno dell’ecosistema di Apple.