Apple, iOS 14 disponibile ora: la guida per aggiornare il tuo dispositivo

Apple iOS 14 (via Apple)

Apple, iOS 14 è disponibile da oggi. Tutti i dispositivi che hanno un sistema operativo potranno da oggi aggiornarsi alla versione successiva del proprio software, modificando tutto.

Apple continua ad aggiornare tutti i dispositivi del proprio ecosistema con una nuova versione del famosissimo iOS. Il sistema operativo creato solo e soltanto per i dispositivi targati Apple è assolutamente unico ed inimitabile. E infatti tantissimi lo apprezzano, anche quelli che hanno un cellulare Android e non parteggiano certo per il modo di fare e di vendere di Apple. L’ecosistema, creato ad hoc per i propri dispositivi, funziona sempre in maniera quasi perfetta. Ha un’altissima facilità di utilizzo ed è praticamente intuitivo come pochi altri. Inoltre evita riscaldamenti, fenomeni di stuttering e bug, essendo ottimizzato e studiato proprio per le esigenze dei dispositivi Apple. Oggi arriva il nuovo aggiornamento, con l’iOS che passa alla sua 14esima edizione e versione.

LEGGI ANCHE —> Apple, cover elettromeccanica: brevettata nuova tecnologia anti-urto

Apple, iOS 14 disponibile da oggi: la guida per aggiornare il tuo dispositivo

Keynote 2020

Prima di iniziare l’aggiornamento ad iOS 14, iPadOS 14 o WatchOS 7 è utile assicurarsi che tutto sia ok. Verificate la batteria del vostro dispositivo, uno spegnimento mentre si è a metà dell’opera potrebbe significare danni irreparabili. Accertatevi che la connessione al WiFi sia potente e stabile, non provate a scaricare l’aggiornamento tramite connessione dati. La lentezza di questa seconda ipotesi, e la possibilità della perdita di qualche pacchetto, potrebbero bloccare tutto. Fatto ciò è anche consigliabile avere un back-up del proprio dispositivo, nel caso qualcosa non andasse come si spera.  Entrate quindi nel menù impostazioni e verificate se c’è a disposizione un nuovo aggiornamento software. Avviate il download e attendete un po’, lasciando il vostro terminale lavorare in pace. Quindi godetevi la vostra interfaccia nuova e pulita.

LEGGI ANCHE –> Apple One, come funziona e quanto costa l’abbonamento all-inclusive