Apple a grandi falcate verso iOS 15.5. Tutte le novità

La beta 3 potrebbe rappresentare un passaggio cruciale per lo sviluppo definitivo di iOS 15.5. Arriva a una settimana di distanza dal suo predecessore e viene distribuita agli sviluppatori: la somma di piccole modifiche rende un aggiornamento alquanto interessante.

Apple 20220428 cell
Apple – Adobe Stock

Update in corso per il Wallet di Apple, quel portafoglio che dopo il Green Pass verrà arricchito a breve-medio periodo anche dalla possibilità del nostro bancomat e di quello corriespettivo belga. Altri aggiornamenti includono Apple Cash, HomePod e proprio App Store.

Una delle novità riguarda l’aggiornamenti del kit sportivo. Lo sport in diretta “Friday Night Baseball” proiettato esclusivamente su Apple TV+ può ora mostrare in tempo reale Strike Count, Ball Count e Pitch Count. Inoltre, ora l’utente potrai guardare la diretta dall’inizio mentre è già in riproduzione, esattamente come accade per YouTube.

Piccole modifiche ma anche grandi come il focus sulla batteria e le novità di App Foto

Apple 20220428 cell 2
Apple – Adobe Stock

Le recenti leggi dell’UE imporranno anche ad Apple l’interoperabilità delle popolari app di messaggistica. Ciò significa che le società “gatekeeper” dietro Messenger, iMessage e WhatsApp devono consentire ai propri utenti di interagire con utenti di app di messaggistica più piccole, su richiesta dello sviluppatore. Ad esempio: un utente di iMessage su un iPhone dovrà essere in grado di inviare messaggi di testo a un utente di Telegram su un PC Windows.

Piccole modifiche nella beta 3 di iOS 15.5 riguardano l’icona dell’SOS di emergenza leggermente cambiata: dal SOSlettere minuscole su sfondo rosso, a un ingrandimento delle lettere. Corretti dei bug di Game Center. La scheda “Visite frequentemente” ora torna, quella al “Visitato frequentemente” su Safari mancava inaspettatamente nelle versioni beta precedenti, ora torna.

Vari gli aggiornamenti firmware, fra cui quello riguardante l’AirTag, che potrà essere aggiornato collegandolo semplicemente alla versione 1.0.391. Ma non c’è dubbio che la novità più grande evidenziata dalla beta 3 di iOS 15.5 è il focus sulla batteria. Che effettivamente fa un leggero passo in avanti sulla sua durata, che fa rima con migliorata.

Last but not least l’app Foto. Come analizzato da 9to5Mac, l’applicazione ha un elenco di “Posizioni sensibili”, in modo che le foto scattate non vengano mai aggiunte a una memoria. È interessante notare che tutti i luoghi vietati in questa versione sono legati all’Olocausto. Ecco l’elenco dei luoghi bloccati dalla funzione Ricordi nell’app Foto con iOS 15.5 beta 3: Memoriale di Yad Vashem, il campo di concentramento di Dachau, il Museo dell’Olocausto negli Stati Uniti e il campo di concentramento di Majdanek. Il Memoriale dell’Olocausto di Berlino e la Fabbrica Schindler, il Campo di sterminio di Belzec e la Casa di Anna Frank. I campi di sterminio di Sobibor, Treblinka Chelmno-Kulmhof, con annesso il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.