App Store e Google Play a confronto: dove si shoppa di più?

Ormai è un termine di uso comune in Italia, fa quasi moda. E’ cool, anche se una parola che non esiste sul dizionario italiano, né tantomeno in quello inglese. Lo hanno divulgato i ragazzini, i più giovani, quelli a cui piace da matti shoppare, sia per la strada sia soprattutto online.

App Store 20211208 cellulari.it
App Store (Adobe Stock)

Con la crescita esponenziale di e-commerce e-gaming, si shoppa come se non ci fosse un domani, basta avere un Melafonino, o uno smartphone. Ma dove su quale Store si fanno più acquisti: App Store o Google Play?

In base a un report di Sensor Tower, azienda leader californiana di informazioni di mercato e approfondimenti per l’economia globale delle app, che fornisce dati a livello aziendale su app mobili ed editori attraverso le piattaforme quali Store Intelligence, Ad Intelligence, Usage Intelligence e App Intelligence, non ci sono propri dubbi.

TikTok leader indiscusso fra le app non di gaming

Tik Tok 20211208 cellulari.it
Tik Tok, top di gamma nelle vendite (Adobe Stock)

Dopo il boom sia per i giochi mobili che per le app non di gioco nel 2020, complice il Coronavirus, le tendenze del mercato hanno iniziato a normalizzarsi nel 2021: la spesa dei consumatori in tutto il mondo raggiungerà i circa 133 miliardi di dollari per acquisti in-app, app premium e abbonamenti attraverso l’App Store e Google Play, una crescita del 19,7% su base annua da 111,1 miliardi di dollari nel 2020, quasi rispecchiando la crescita del 21% a/a della spesa dei consumatori sperimentata nel 2019.

LEGGI ANCHE >>> Nokia G20 in offerta Amazon: lo smartphone economico che non ti lascerà mai a secco

A livello globale, la spesa dei consumatori sull’App Store raggiungerà gli 85,1 miliardi di dollari, con un aumento del 17,7% a/a da 72,3 miliardi di dollari nel 2020. Sebbene gli utenti abbiano speso meno su Google Play, la piattaforma del Robottino Verde vedrà una maggiore crescita, salendo del 23,5% a 47,9 miliardi di dollari, da 38,8 miliardi di dollari. La spesa delle due piattaforma rimane più o meno la stessa del 2020, con l’App Store che vede circa 1,8 volte le entrate del marketplace di Google. Alla domanda, dunque, dove si shoppa di più? La risposta è su App Store, che continua a guadagnare quasi il doppio rispetto al Google Play.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi 12, nuove anticipazioni sulla batteria. Countdown sul lancio ufficiale

Anche fra le app non facenti parte del gaming, c’è un leader indiscusso. Ed era quasi scontato il suo nome: TikTok. Sensor Tower prevede che il social cinese manterrà il suo dominio incontrato anche in un futuro prossimo. La piattaforma video brevi (di ByteDance) ha superato i 3 miliardi di dollari di entrate all’inizio di quest’anno: nei primi 11 mesi del 2021, l’app ha registrato entrate per 2 miliardi di dollari, con un aumento del 67% a/a da 1,2 miliardi di dollari.

Entro la fine dell’anno, Sensor Tower prevede che l’app registrerà una spesa di 2,3 miliardi di dollari, portando la durata totale a 3,8 miliardi di dollari. Sebbene TikTok sia l’app non di gioco più redditizia su App Store, è rimasta indietro rispetto a Google Play. Sui dispositivi Android, Google One ha continuato a registrare le maggiori entrate nel 2021. Entro la fine del 2021, l’app raggiungerà 1 miliardo di dollari di spesa dei consumatori, con un aumento del 123% a/a da 448,5 milioni di dollari nel 2020.