App pericolose a tema Covid: la lista su iPhone e Android

Negli ultimi tempi, stanno girando sempre più app pericolose a tema Covid sia su iPhone che su Android. Ecco quali sono e come evitarle

app pericolose
App Store, lista di app pericolose sia su iPhone che su Android (Pixabay)

Soprattutto nel corso dell’ultimo anno, tantissimi sviluppatori hanno lanciato nuove app e servizi per smartphone che si sono rivelati molto utili. Con l’esplosione dell’emergenza Covid, anche la tecnologia è venuta in supporto con alcune funzioni che poi si sono rivelate molto utili. Dall’app Immuni a tutti gli altri software di tracciamento: ce n’è per tutti.

All’interno di questa mole di servizi utili, però, ce ne sono alcuni sconsigliabili. Sono state infatti segnalate diverse app pericolose a tema Covid sia su iPhone che su Android, che rappresentano un vero e proprio tentativo di truffa anche in Italia. Nello specifico, gli sviluppatori “sfruttano” la preoccupazione degli utenti per far installare loro applicazioni nocive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp e la truffa del codice: occhio a questo messaggio

App pericolose a tema Covid: la lista

app pericolose
Ecco quali è meglio non scaricare (Pixabay)

Sono tantissime le app pericolose a tema Covid che negli ultimi tempi stanno circolando sia su iPhone che su Android. Nello specifico, anche all’interno dell’app ufficiale di tracciamento dei contatti tedesca – la Corona-Warn-App – pare ci sia una vulnerabilità nel codice in modalità remota (RCE). Ma sono anche tanti altri i software nocivi e pericolosi per gli utenti, stando a quanto riferisce Buguroo. Tra i nomi fatti, ci sono: V-Alert Covid-19, Covid-19 latest update. COVID 19 GLOBAL News, Covid tracing, V-Alert Covid 19 e Coronavirus Finder.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone 12 disponibile su Amazon, consegna garantita prima di Natale

Si tratta di servizi che apparentemente promettono di tracciare i contagi, di fornire news in tempo reale sull’andamento del virus e così via. In realtà mettono seriamente a rischio sia gli smartphone Apple che Android. State perciò ben attenti quando decidete di scaricarne uno, e anzi affidatevi solo alle fonti ufficiali.