App Immuni, dati in crescita: 9,4 milioni di download e notifiche raddoppiate

app immuni
App Immuni, i numeri aggiornati dell'app di contact tracing (YouTube)

App Immuni, download in continuo aumento. È stata da poco raggiunta quota 9,4 milioni, mentre le notifiche di esposizione sono raddoppiate

L’emergenza Covid-19 si sta facendo sempre più preoccupante, anche in Italia. Pochi giorni fa, il governo ha emanato un nuovo Dpcm con regole ancor più stringenti, volte a rallentare una curva dei contagi che rischia di diventare tragica. Strumento fondamentale e lanciato poco dopo la prima ondata è l’App Immuni.

Dopo la titubanza dei primi mesi, che ha portato a numeri sconfortanti per quanto riguarda i download effettuati dagli utenti, ora qualcosa sembra essere cambiato. Il Ministero della Salute ha aggiornato i dati relativi all’app di contact tracing, e sicuramente ci sono aspetti positivi. Sale il numero dei download e salgono anche le notifiche di esposizione, raddoppiate rispetto alla settimana scorsa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Zoom, come utilizzare su YouTube il livestream

App Immuni, numeri in miglioramento: i dati aggiornati

App Immuni
Salgono i download e le notifiche di esposizione (screenshot)

Sono quasi 9,4 milioni i cittadini che hanno scaricato l’App Immuni. Si tratta di dati sicuramente incoraggianti, quasi insperati vista la riluttanza mostrata nei primi mesi di vita del software di contact tracing. Ottime risposte anche per quanto riguarda le notifiche di esposizione inviate agli utenti, che hanno superato quota 36mila nell’ultima settimana. Sono numeri importanti, quasi il doppio rispetto alle 19,485 dello scorso 20 ottobre.

Per ciò che concerne la diffusione per regioni, al primo posto della classifica c’è l’Abruzzo, seguito da Toscana ed Emilia Romagna. Agli ultimi posti di questa speciale graduatoria ci sono Campania, Calabria e Sicilia. In generale, la media nazionale di download è al momento del 12,5%. Infine, alcuni numeri relativi ai dispositivi usati dagli utenti con l’App Immuni installata: il 73,4% dei download arriva da Android, i restanti da iOS.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Videogiochi e 5G, tutte le novità e i vantaggi in arrivo