L’app Clue approvata come sistema di contraccezione: come funziona

L’Agenzia federale del farmaco ha ufficialmente approvato l’app Clue come sistema di contraccezione digitale. Ecco come funziona

app clue
L’app Clue approvata ufficialmente come sistema di contraccezione digitale (Adobe Stock)

Al giorno d’oggi, i vari app store presenti sul mercato offrono software di ogni tipo. Tra questi, è impossibile non menzionare i vari programmi dedicati al benessere femminile. Negli Stati Uniti, l’Agenzia federale del farmaco sta tenendo d’occhio questo fiorente mercato, tanto da aver ufficialmente approvato Clue come sistema di contraccezione digitale.

Un importante passo in avanti in questo senso, che garantisce agli utenti di avere una sorta di conferma ufficiale sulla veridicità e soprattutto sull’efficacia di un determinato software. Già presente da tempo sia su App Store che su Play Store, Clue permette di accedere ad alcune funzioni già conosciute da tempo (es. calendario del ciclo), ma anche ad altre uniche. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook e TikTok sotto attacco: gli utenti non si fidano più

Come funziona l’app Clue, il sistema di contraccezione digitale

App truffa Apple Store
Ecco come funziona e cosa offre (AdobeStock)

Negli Usa, l’Agenzia federale del farmaco ha ufficialmente approvato l’app Clue come sistema di contraccezione digitale. Rispetto a tutti gli altri software presenti su App Store e Play Store che offrono servizi dedicati al benessere femminile, questo si propone anche come metodo di contraccezione vero e proprio. Si parla di un algoritmo efficace al 92% sulla prevenzione di gravidanze indesiderate. Basta seguire con rigore le indicazioni date per arrivare fino al 97% di efficacia. In realtà, il suo funzionamento è molto semplice: trasla i metodi di riconoscimento della fertilità in digitale. Il consiglio della Food and Drug Administration rimane comunque quello di affidarsi ai contraccettivi a barriera, per una sicurezza maggiore.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Instagram rivoluziona le dirette: introdotta una nuova funzione

Ad oggi, negli Stati Uniti solo Natural Cycles era stata ufficialmente riconosciuta come metodo di contraccezione ufficiale dall’Agenzia federale del farmaco. Uno strumento in più quindi per le donne che, oltre a monitorare il tradizionale calendario del ciclo, potranno accedere nel dettaglio al loro periodo di fertilità mensile. Per scaricare l’app, vi basta accedere ad App Store da iOS o Play Store da Android.