Android Auto, tutte le possibili novità: sarà più facile navigare tra le app

Alcuni ricercatori hanno testato le nuove funzionalità, ancora incomplete, già presenti in Beta. Si va verso l’adozione di Material You.

Android Auto (Adobe Stock)
Android Auto (Adobe Stock)

Android Auto rivisited. Il sistema di infotainment di Google dedicato all’Automotive è tra i comparti in maggiore fibrillazione nei piani di Mountain View. Nonostante Android 12 stia eliminando la versione per smartphone a vantaggio di quella installata sulle vetture compatibili, la versione Beta della app dimostra che la svolta potrebbe essere più graduale di quanto si immagini e che prima che sia ultimata potrebbero essere rilasciate altre funzionalità dedicate al piccolo schermo.

Il condizionale è d’obbligo, visto che si tratta di novità individuate da ricercatori che le hanno attivate manualmente e quindi messe alla prova, dopo aver eseguito un teardown dell’apk dell’ultima versione. Tra le differenze riscontrate rispetto all’aggiornamento ufficiale più recente, alcune riguardano proprio “Android Auto for Phone Screens”. Proprio perché parliamo di una app ormai sul viale del tramonto, è impossibile scommettere su quali feature vedranno la luce. Vediamo cosa è stato scoperto, perché sarà comunque utile per capire in quali direzioni stanno lavorando gli sviluppatori di Big G.

Android Auto, cosa cambia nel design e nell’interfaccia

Android Auto for Phone Screens (Adobe Stock)
Android Auto for Phone Screens (Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Google, ancora novità per Android Auto: più personalizzazioni per andare incontro ai gusti degli utenti

I test in questione sono stati effettuati dal team di AndroidWorld che, come detto, ha effettuato un teardown manuale dell’apk della versione 6.9.113544, attivando opzioni che in larga parte appaiono ancora in via di messa a punto. Innanzitutto, un nuovo design dei bottoni di navigazione (nome in codice Coolwalk) e una struttura multitasking dell’interfaccia applicata solo agli schermi piccoli.  Allo stato attuale, è possibile accostare una scheda dedicata alle notifiche a una che mostra la musica in esecuzione. Pochi i comandi già implementati: si possono gestire le tracce musicali, silenziare le notifiche e riprodurre i messaggi. Sempre stando alle prove di AndroidWorld, il nuovo design “non viene applicato su schermi grandi”.

LEGGI ANCHE—>Android Auto, una nuova feature renderà più facile scegliere la musica al volante

Rimanendo all’interfaccia, arricchita peraltro da nuovi sfondi caricabili da server, una novità importante potrebbe essere la facoltà di attivare manualmente il cambio del posto di guida. Se adesso Android Auto rileva autonomamente la posizione del volante nel veicolo su cui è già installato, ora il pilota può selezionare la guida dal lato che preferisce, con conseguente adattamento dell’interfaccia. Il tutto confermerebbe un cambiamento in direzione del Material Design, e quindi di una maggiore uniformità all’aspetto di Android per dispositivi portatili e più precisamente al nuovo Material You, in arrivo con l’imminente rilascio di Android 12.