Android Auto, due novità in arrivo per YouTube Music: i dettagli dell’update

android auto
Android Auto, disponibile un nuovo aggiornamento (Google)

Due novità molto interessanti in arrivo su Android Auto. YouTube Music “erediterà” alcune funzioni da Google Play Music: ecco quali

Android Auto è (finalmente) pronto ad aggiornarsi, con alcune novità riservate agli amanti della musica. Il sistema di infotainment per auto si concentrerà soprattutto su YouTube Music, chiamato a sostituire Google Play Music. Sono in arrivo due funzionalità molto interessanti, ancora da capire se come update definitivo o ancora in fase di test.

La prima di queste riguarda la possibilità di suonare le proprie playlist dall’app in auto. Sì perché fino ad oggi non era ancora possibile farlo con la versione gratuita di YouTube Music. Una decisione saggia, soprattutto per non obbligare il conducente a distogliere lo sguardo dalla strada per cambiare canzone. Altra funzione in arrivo offre la possibilità di aggiungere canzoni caricate dall’utente stesso all’interno delle playlist.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Android 11, scoperto bug con le app a schermo intero: come risolverlo

Android Auto, addio a Google Play Music

android auto
È stata rimossa l’app di Google Play Music (Adobe Stock)

Google Play Music è un servizio ormai prossimo all’addio. Come annunciato dal colosso di Mountain View stesso, si è deciso di puntare su altro. A maggior conferma di ciò, arriva l’ultima decisione da parte di Android Auto: rimuovere l’app dal sistema di infotainment. Ecco perché, già a partire dai prossimi giorni, alcune delle sue funzioni verranno trasferite proprio su YouTube Music. Il processo di passaggio di testimone ha già preso il via da tempo, e nel giro di qualche settimana dovrebbe essere completato.

Ora, gli utenti vengono invitati da Big G a comprare musica direttamente su YouTube Music. C’è inoltre una procedura guidata che permette di spostare tutte le playlist di Google Play Music su YouTube Music.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iOS o Android, pregi e difetti dei due sistemi operativi