Android 13: novità pazzesca, l’aggiornamento sconvolge gli utenti

Google ha sempre update da proporci, belli o brutti che siano. A volte tende ad aggiornare ciò che già esiste per poterlo migliorare ulteriormente, mentre in altri casi si occupa di cambiarlo in vista del fatto che voglia modificare ciò che già esiste.

In entrambe le situazioni si ottiene comunque sia un privilegio non indifferente, dove lo smartphone vede attribuirsi funzioni che prima non possedeva. Android 13, infatti, farà esattamente quello: tutte le novità da conoscere sono qui.

android 13 1
Installate l’aggiornamento al più presto – Cellulari.it

Il sistema operativo di Android viene aggiornato frequentemente da Google, proprio come Apple tende a migliorare iOS per renderlo il migliore sulla piazza. Che non sia facile lo sappiamo bene, e che soprattutto serva tempo è un’altra caratteristica essenziale da tenere in conto.

L’aggiunta di nuovi elementi che possano renderlo sempre più avanzato, però, è una delle novità più interessanti a cui si potrebbe avere accesso. Non dimenticatevi mai di aggiornare il vostro OS per questo motivo; non si sa mai quale funzione potremmo usare dopo l’installazione, seppur sia riportata nel changelog dello store.

Una versione diversa dalle altre: tutto cambierà

Ce lo insegna Android con la sua nuova versione, ossia la 13. Con questa verranno introdotte nuove impostazioni particolari, nonché le stesse che ci permetteranno di utilizzare sia le vecchie opzioni – ora migliorate – che le nuove tutte d’un pezzo. Se siete pronti a scoprire che cosa ci ha riservato Google, allora possiamo procedere.

android 13 2
Update in arrivo per Android 13 – Cellulari.it

La nuova versione di Android 13 QPR2 presenterà alcune piccole novità e rifiniture inedite, proprio come un particolare effetto per lo sfondo nel widget del player multimediale. Vale lo stesso per quanto riguarda il resto delle funzioni da scoprire, che di sicuro non ci annoieranno data la loro importanza.

Per il momento sappiate che il menu che unificava sicurezza e privacy è sparito, dunque è probabile che lo rivedremo più avanti. Nel frattempo è possibile vedere come i margini laterali siano più spessi, mentre le icone delle app e i widget rimangono più vicini gli uni agli altri differentemente da prima.

A parte questo, d’ora in avanti, sarà disponibile la pagina delle impostazioni dedicata allo Spatial Audio e il widget del player multimediale nel Lock Screen e nei Quick Settings. Per concludere, sappiate che l’orologio diventerà più grande nel momento in cui abbasseremo la tendina dei toggle rapidi. Per ora questo è tutto, restate aggiornati per altre news al riguardo.