Android 12, il rilascio della versione stabile si avvicina: le novità dell’ultima beta 5

L’uscita di Android 12 è sempre più vicina: Google ha rilasciato la quinta e ultima beta del nuovo aggiornamento del “robottino verde”. Queste le novità principali.

Android 12 uscita novità Beta 5
Le novità di Android 12 Beta 5 (Screenshot YouTube)

L’ultimo passo in vista del rilascio finale. Google ha messo in circolo in queste ore la quinta beta di Android 12, l’ultima release prima della distribuzione – stavolta generalizzata e in larga scala – dell’importante aggiornamento del sistema operativo mobile di Big G.

Siamo dunque sempre più vicini a toccar con mano le novità di Android 12 e chissà che settembre, già “caldissimo” per la mole di annunci attesi sul fronte dell’hardware, non possa segnare, tra gli altri, il fatidico rilascio della nuova versione del “robottino verde”. L’ultima beta divulgata da Google si concentra soprattutto su correzioni e ottimizzazioni, a conferma di un ultimo sforzo in vista del lancio della versione definitiva.

A confermare che Android 12 è sempre più vicino al suo debutto è d’altronde la stessa azienda americana. Che contestualmente al rilascio della quinta beta della major release di Android, ha invitato gli sviluppatori a intensificare i propri sforzi per completare gli adattamenti delle rispettive applicazioni alla versione numero dodici di Android.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Ottobre Rosso” Huawei: tutto sull’HarmonyOS 3.0 ed EMUI 12

Android 12 Beta 5, arriva la ricerca universale sui Pixel

Android 12 uscita novità Beta 5
Si potrà cercare (quasi) tutto direttamente dalla home dei Google Pixel aggiornati ad Android 12 (AdobeStock)

Oltre agli immancabili fix, l’ultima beta dell’importante aggiornamento del “robottino verde” ha anche il pregio di introdurre una comodissima novità a beneficio dei possessori degli smartphone Pixel: la ricerca universale. Si tratta di una aggiunta che permetterà di ampliare il ventaglio delle ricerche accessibili direttamente dalla homepage del dispositivo: basterà effettuare uno swipe verso l’alto nella schermata iniziale per poter digitare una qwery volta a cercar qualcosa dentro al terminale in possesso, come applicazioni, contatti, voci delle impostazioni e contenuti dal web tramite collegamento. Manca ancora l’accesso al file system – cosa invece garantita sui sistemi desktop Windows e macOS – e chissà che le prossime release di Google non suppliscano un tale difetto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple fra presente e futuro: oggi gli iPhone 13, domani gli iMac

Riportiamo di seguito i link per scaricare il nuovo aggiornamento della beta 5 di Android 12 od, in alternativa, provarla in anteprima sugli smartphone Pixel supportati. Ricordiamo, a tale stregua, che si tratta ancora di una versione non propriamente stabile e che, in caso di installazione, determinerà la cancellazione della memoria interna.