“Ottobre Rosso” Huawei: tutto sull’HarmonyOS 3.0 ed EMUI 12

In principio fu Hongmeng OS. Un sistema operativo che ha dato tanto a Huawei contribuendo alla rapida ascesa del gigante cinese, ora bloccato dalle dure restrizioni imposte dagli Stati Uniti, e non solo. HarmonyOS non si ferma, però: la sua nuova versione dovrebbe essere pronta per fine anno.

Huawei (Pixabay)
Huawei (Pixabay)

Il 3.0 dovrebbe far parte della nuova gamma di prodotto dell’azienda cinese, impegnata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, di sistemi e di soluzioni di rete e telecomunicazioni.

Dal quartier generale di Shenzen dovrebbero uscire, a breve, i nuovi MateBook serie S, i monitor MateView e la stampante laser innovativa, smartphone Nova 9. E, appunto la nuova versione di HarmonyOS arriverà in HDC2021, almeno stando ai numeri cinguettii postati su Twitter. In primis il leaker Teme, che si fa chiamare @RODENT950 sull’arcinoto social dell’Uccellino Bianco.

HarmonyOS 3.0: tante voci e speculazioni. EMUI 12, quante novità

Huawei Headquarter (Adobe Stock)
Huawei Headquarter (Adobe Stock)

Per qualcuno HarmonyOS 3.0 potrebbe essere ufficializzato, che fa rima con lanciato, addirittura a inizio ottobre. “Dal 2 giugno (il giorno del debutto di HarmonyOS 2.0, ndr) Huawei si è data subito da fare per rilasciare gli aggiornamenti a milioni di smartphone, oltre 100 milioni di unità in oltre 90 modelli hanno questo aggiornamento. Tuttavia, queste unità sono tutti modelli cinesi”. Così parlò Gizchina, che ora rivela un’altra buona novella.

Secondo un recente report – si legge – la Huawei Developer Conference si terrà presso il Dongguan Basketball Center dal 22 al 24 ottobre”. Lì potrebbe comparire HarmonyOS 3.0, insieme a EMIUI 12, quel ROM utilizzato sugli smartphone Huawei e Honor per i dispositivi lanciati al di fuori della Cina, con un’interfaccia minimalista basata su tre colori principali (bianco, nero e blu) con animazioni ispirate al modo in cui gli oggetti celesti si muovono nell’universo, ruotando attorno ad altri elementi.

Attualmente, HarmonyOS 2.0 dispone già di un’altra versione di aggiornamento, HarmonyOS 2.1, che dovrebbe essere istallato sui Nova 9, certificati dall’ente cinese 3C e dal TENAA, portanti in dote (probabilmente) il modello RTE-AL00 con display OLED con un sensore di impronte digitali in-display, alimentati dal SoC Qualcomm Snapdragon 778G da una batteria da 4.500 mAh per tutti tranne che per la versione Pro, che monterà una batteria da 4.000 mAh.

Per quanto riguarda HarmonyOS 3.0, tante voci e speculazioni, pochissime certezze ufficiali da Huawei, compreso il cosiddetto ”Ottobre Rosso” tutti i fan di Huawei. Tuttavia, per EMUI 12, questo sistema esiste davvero ed è effettivamente apparso sul sito Web ufficiale di Huawei, basti pensare a Huawei nova 8 che l’azienda ha rilasciato in Russia il mese scorso viene fornito con EMUI 12.

Già, EMUI 12. Huawei ha recentemente rivelato che le caratteristiche principali del sistema operativa verteranno su un semplice design dell’interfaccia utente, ricchi effetti di animazione, regolazione flessibile del peso dei caratteri, nuovo pannello di controllo, nuovo centro notifiche, attrezzatura + collaborazione intelligente, file system distribuito, videochiamate tra dispositivi (MeeTime), prestazioni migliori e sicurezza avanzata protezione.