Amazon ultima frontiera: arriva il frigorifero smart che ti fa la spesa

Il gigante dell’eCommerce lavora a un elettrodomestico in grado di analizzare il proprio contenuto. E che ovviamente sarà altamente integrato con tutti i servizi dell’azienda. I dettagli.

amazon
(Adobe Stock)

Mai più senza latte o senza uova. Che cosa c’entri la tecnologia con un proposito che sa tanto di tran-tran quotidiano, è presto detto. Amazon starebbe infatti pensando di commercializzare il frigorifero smart in grado di tenere costantemente sotto controllo il proprio contenuto, utilizzato alle casse dei negozi di Amazon Go. Lo store del gigante dell’e-commerce ha automatizzato pressoché tutto il processo della spesa, scannerizzando i prodotti mano a mano che vengono depositati nel carrello. Ciò permette al cliente di evitare la fila alla cassa, dove dovrà solamente pagare.

Questa del frigo che può organizzare la lista della spesa – e non solo – non è un’idea nuova, come molti di voi già avranno intuito. A parte l’esperienza di Amazon Go, anche Samsung aveva sperimentato un elettrodomestico capace di mostrare i prodotti al suo interno senza nemmeno la necessità di aprire la porta. Secondo Business Insider, però, l’idea dei manager al libro paga di Jeff Bezos sarebbe altamente integrata nell’universo dell’azienda e della sua catena di distribuzione, connettendo sempre di più i clienti con i servizi flaggati dalla freccia che sorride.

La spesa? Direttamente dal frigo di casa

Amazon Smart Fridge happy girl (Adobe Stock)
Amazon Smart Fridge (Adobe Stock)

Sebbene non ci siano garanzie che un’anticipazione di questo genere trovi un giorno riscontro nella realtà, va detto che gli ingegneri di Amazon stanno lavorando da tempo a questo elettrodomestico. E, sempre stando al report di Insider, l’azienda avrebbe investito circa 100 milioni di dollari in due anni nel suo sviluppo. Insomma, il progetto è serissimo e promette di generare soldi a palate. Perché oltre ad essere un prodotto finale, è anche un vero e proprio canale di promozione e distribuzione di altri beni e servizi venduti da Amazon.

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Assomiglia a Wall-E, invece è Astro: tutto sull’ultima meraviglia di Amazon [ VIDEO ]

Innanzitutto, il frigo sarebbe collegato direttamente con Amazon Whole Food e Amazon Fresh, il servizio di consegna a domicilio dei generi alimentari, che in Italia è presente già in diverse città (per ora Roma, Milano, Torino e Bergamo, ma la lista è destinata ad allungarsi nel giro di pochi mesi). Inoltre, conserverà in memoria una lista dei cibi che compriamo di solito. Quando qualcosa sta per finire, ci avviserà che è il momento di fare rifornimento.

LEGGI ANCHE—>Android 12 sugli smartphone Samsung, c’è finalmente il periodo di rilascio

Non solo. Il frigorifero 2.0 terrà conto anche della data di scadenza dei prodotti, aggiornandoci in tempo per evitare un possibile spreco. In teoria, dovrebbe addirittura offrire delle ricette con relativo elenco degli ingredienti da ordinare. Insomma, sarà davvero impossibile dimenticarsi di fare la spesa, che possibilmente ordineremo direttamente ad Amazon. Come sottolinea ancora la fonte, il frigo di prossima generazione sarà almeno inizialmente rivolto a un target di clienti piuttosto facoltosi, che potranno godersi un “giocattolo” decisamente comodo. E, ricordiamolo, che presenta enormi vantaggi per il produttore.