Amazon Prime: tragedia in italia, aumentano i prezzi | Ecco cosa succede

Gli utenti abbonati ad Amazon Prime in Italia si sono svegliati con una brutta sorpresa. Il gigante americano ha annunciato un aumento dei costi del servizio. Ecco il listino aggiornato con tutte le modifiche che riguardano piani mensili, annuali e anche students

Da ormai diversi anni, Amazon ha saputo imporsi come azienda leader nel settore dell’e-commerce. Un successo ottenuto in primis grazie ad un catalogo vastissimo e in costante evoluzione, ma non solo. L’ecosistema dell’azienda americana ha saputo espandersi a suon di novità, soprattutto legate al servizio Prime.

amazon prime 20220726 cellulari.it
L’abbonamento ad Amazon Prime aumenterà di costo anche in Italia, con rincari in arrivo a partire dal mese di settembre per tutti i tagli (Adobe Stock)

Proprio su quest’ultimo tema, però, non mancano le brutte notizie. Una in particolare, arrivata agli utenti italiani con una email di avviso: presto aumenteranno i costi per usufruire del servizio. Una doccia fredda che in realtà era già nell’aria, considerando la politica adottata dall’azienda negli altri Paesi del mondo.

Amazon Prime, ecco tutti i prezzi dell’abbonamento aggiornati

amazon prime 20220726 cellulari.it
Sono previste importanti modifiche sia per l’abbonamento mensile che per quello annuale. E non scappano nemmeno coloro che hanno la speciale sottoscrizione dedicata agli studenti (Adobe Stock)

Una modifica che arriva a quattro anni di distanza dall’ultima volta. Dal 2018 ad oggi, infatti, per usufruire del servizio Prime di Amazon bastava pagare 36 euro l’anno o 3,99 euro al mese. Presto cambierà tutto però, come annunciato dall’azienda tramite una campagna informativa avviata via email. A partire dal prossimo mese di settembre, in Italia e negli altri quattro principali mercati europei sono previsti rincari piuttosto importanti.

Nello specifico, dal 15 settembre si passa dai 3,99 euro mensili attuali a 4,99 euro. Per ciò che riguarda il piano annuale, invece, il prezzo sale da 36 a 49,99 euro l’anno. Per tutti coloro che hanno la scadenza dell’abbonamento prima del 15 settembre o per chi si abbona entro il 15 settembre, il rinnovo sarà ancora fissato al vecchio prezzo. Essendo un cambio di condizioni contrattuale, l’utente avrà la possibilità di decidere se cambiare piano o se cancellare il servizio. Le modifiche riguarderanno anche i piani Student, con i costi che passano da 1,99 a 2,49 euro al mese e da 18 a 24,95 all’anno.