Amazon guarda al futuro: annunciato il primo robot da magazzino completamente autonomo

Grandi novità in arrivo in casa Amazon. Il colosso dell’e-commerce ha appena annunciato l’arrivo del primo robot autonomo da magazzino

I numeri di Amazon continuano a crescere, per un successo sempre maggiore del colosso dell’e-commerce. Frutto delle tantissime promozioni che vengono lanciate di giorno in giorno e del catalogo in costante aggiornamento, grazie al quale è possibile ricevere tutto comodamente a casa in uno o più giorni.

amazon robot 20220627 cellulari.it
Stando a quanto annunciato da Amazon, è in arrivo un nuovo robot ad alta tecnologia (Adobe Stock)

Al fine di rendere il tutto ancor più efficiente, proprio nelle scorse ore la stessa Amazon ha annunciato l’arrivo del primo robot completamente automatizzato in magazzino. Così facendo, il lavoro sarà ottimizzato. Per un futuro che guarda sempre di più ad una prospettiva senza essere umani, come da tempo si prospetta per le realtà industriali.

Robot di Amazon, ecco tutto quello che c’è da sapere

amazon robot 20220627 cellulari.it
Diverse le novità pensate per migliorare la sicurezza generale sul luogo di lavoro, con l’affidamento dei compiti più pericolosi ai robot (Adobe Stock)

Si chiama Proteus ed è il primo robot autonomo annunciato da Amazon, che arriverà in magazzino per rendere più efficiente lo smistamento dei pacchi prima della consegna. Secondo quanto spiegato dall’azienda, questi dispositivi “avranno una tecnologia avanzata di sicurezza, percezione e navigazione“. Quando un umano si avvicinerà, loro si fermeranno per ricominciare con le proprie attività solo dopo che quest’ultimo si è allontanato.

Le novità per ciò che riguarda l’automazione nelle realtà industriali non sono però finite qui. Sempre Amazon ha comunicato che Cardinal, un braccio robotico usato in magazzino, sarà in grado di spostare pacchi fino a 20 kg. L’obiettivo è quello di renderli operativi entro il 2023. Inoltre, sta per arrivare una soluzione che permetterà ai dipendenti di non utilizzare più lo scanner per la lettura dei codici a barre. Ci sarà un sistema avveniristico con telecamere che saprà conoscere i pacchi per scansionare l’etichetta. I benefici saranno chiaramente molteplici ed immediati, tanto per l’essere umano quanto per le tempistiche di gestione della logistica. Stando a quanto dichiarato dall’azienda, l’idea è quella di migliorare la sicurezza sul luogo di lavoro, affidando solo i compiti più pericolosi ai robot.