Amazon: adesso sono a pagamento, la novità appena scoperta che preoccupa gli utenti

C’è una notizia che non ha fatto felici gli utenti. Stando a quanto emerso, ora su Amazon c’è una funzionalità specifica che presto diventerà a pagamento. Era una delle più apprezzate in assoluto, ma ora le cose potrebbero cambiare

Amazon è di gran lunga la piattaforma di e-commerce più utilizzata al mondo. Ogni giorno milioni di utenti in tutto il mondo effettuano acquisti di ogni genere. Anche e soprattutto per via delle tantissime iniziative che vengono lanciate tempestivamente dall’azienda americana. Basti pensare al Black Friday o al Natale, le due finestre più vicine a livello temporale.

amazon recensioni 20221021 cellulari.it
Una pessima notizia per gli utenti Amazon (Unsplash)

Va poi menzionato anche il servizio Prime, un abbonamento mensile (o annuale) che permette di accedere ad una serie di vantaggi che esulano dal semplice acquisto. Si parla per esempio di Prime Video, Prime Music, memoria cloud e tanto altro. C’è però una brutta notizia per gli utenti: una delle feature più apprezzate nasconde un sistema a pagamento

Amazon, c’è una funzionalità con un pericoloso sistema a pagamento nascosto

amazon recensioni 20221021 cellulari.it
Molte recensioni sono false (Unsplash)

Tra le funzionalità maggiormente apprezzate su Amazon, ci sono senza dubbio le recensioni. Queste ultime rappresentano spesso l’ago della bilancia quando si decide di effettuare un acquisto. Si trovano infatti commenti di ogni tipo, spesso accompagnati da foto e video a testimoniare l’efficienza di un determinato prodotto. Ma non sempre si tratta di recensioni genuine, anzi. E’ stato scoperto un pericoloso sistema che si nasconde dietro il meccanismo, che promette a determinati clienti somme in denaro in cambio di giudizi positivi.

Proprio ieri, Amazon stessa ha presentato una denuncia penale contro le recensioni false in cambio di denaro o prodotti gratis. E Repubblica ha pensato di intervistare un broker per capire come funziona il sistema. “Ci sono due servizi, vendite e vendite più recensione. Il tutto è organizzato tramite Telegram. Invito gli utenti ad acquistare i prodotti dietro garanzia di rimborso. Con l’aumentare delle vendite aumenta anche la classifica su Amazon” le sue parole. 

Il compenso è di 4 euro per ogni recensione, con il rimborso che avviene tramite PayPal (sistema meno tracciabile). Quando si tratta di prodotti più costosi, può anche avvenire che il rimborso si fermi al 50-60%. Tra i vari gruppi, ce n’è uno che conta 26mila iscritti, e tanti altri più piccoli. Per un totale che supera i 150mila iscritti. Un vero e proprio allarme per gli utenti comuni, che non possono sentirsi al sicuro leggendo le recensioni su Amazon.