Allerta aggiornamento, gli utenti sono disperati: ecco come risolvere tutti i problemi

L’iPhone sta dando più problemi del solito? Non è colpa vostra, bensì di iOS. Scoprite come risolvere gli errori immediatamente, vi aiuterà più di ogni altra cosa.

Con il passare degli anni abbiamo visto numerose funzioni venire aggiunte da un mese all’altro su iOS, il che lo ha reso un sistema operativo più che apprezzabile sotto ogni punto di vista. È diventato un software amato da chiunque lo abbia provato almeno una volta, rendendolo più che gettonato anche da chi non ha una grande conoscenza in materia.

iphone ios 16 1
In tanti hanno già installato l’aggiornamento – Cellulari.it

E fra impostazioni particolari, aggiunte interessanti e modifiche ai widget, non possiamo che complimentarci con Apple per quanto riguarda tutto il lavoro svolto. Certo, non è stato sempre perfetto come vorrebbero che fosse stato, ma è anche vero che riconoscere i pro e i contro di un determinato sviluppo sia la chiave per essere obiettivi nell’acquisto di un prodotto.

Errori provocati da iOS 16: rimediare non è mai stato così semplice

Questo non vuol dire che dovremo ignorare tutti i problemi attualmente presenti su iOS 16, che oltre ad essere tanti non potranno essere contrastati così facilmente. Ci vorrebbe del tempo per riconoscerli, analizzarli e poi sistemarli, ma un nostro supporto in merito vi aiuterà anche a fare questo. Cosa dovremmo fare per rimediare ai problemi causari da Apple stessa?

iphone ios 16
iOS 16 ha causato non pochi problemi – Cellulari.it

Da quando è stato rilasciato il nuovo aggiornamento di iOS, come avrete notato, sono state introdotte molte nuove funzionalità sugli iPhone, incluse delle opzioni di configurazione avanzate che prima non esistevano. Allo stesso tempo, però, non possiamo negare che siano stati registrati dei bug molto fastidiosi e che non possono essere risolti alla svelta.

Uno dei tanti è quello che fa scaricare ma batteria del cellulare più velocemente, come anche la chiusura improvvisa di app o la scomparsa della tastiera dalla sua posizione originale. Ce ne sono diverse come avrete potuto immaginare, e tutte quante variano a seconda dei report inviati dagli utenti nel corso dei giorni a partire dall’installazione dell’update.

In caso dovessimo riscontrare uno o più questi bug, una soluzione che potremmo prendere in considerazione è sicuramente quella di aspettare un aggiornamento di risoluzione da parte di Apple. In alternativa, ma soltanto se siamo sicuri di questi, andrebbe bene seguire un tutorial su come sistemarli, seppur sia sconsigliato dato che non è affatto facile da portare a termine come operazione.