Allarme phishing su PayPal, sta girando un pericoloso messaggio che svuota i conti

Negli ultimi giorni, sta girando un pericoloso messaggio di phishing che prende di mira gli utenti PayPal. Il rischio è che vengano svuotati interi conti correnti

La sicurezza in rete non è mai troppa. A maggior ragione in un periodo così delicato come quello che stiamo vivendo, contrassegnato da continui allarmi in merito tanto alla circolazione di malware quanto a minacce di phishing. Ed è proprio su questo ultimo punto che ci si sta concentrando, con l’allarme che riguarda gli utenti PayPal.

paypal phishing 20220610 cellulari.it
Nuovo allarme di phishing per gli utenti PayPal (Adobe Stock)

Negli ultimi giorni, sono emerse molte segnalazioni in merito alla diffusione di un messaggio email che punta a svuotare interi conti correnti. In che modo? Inserendo il classico link fraudolento da cliccare per risolvere un presunto problema, ma che in realtà porta al furto dei dati di accesso.

Come difendersi dall’ultimo attacco phishing su PayPal

paypal phishing 20220610 cellulari.it
Conti correnti messi a rischio (Adobe Stock)

Nuovo allarme per gli utenti di PayPal, ancora una volta riguardante un presunto messaggio che in realtà nasconde una pericolosa truffa di phishing. Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal. Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore. Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio” si legge, e poi continua: “PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti. In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso. PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro. Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante”.

Ovviamente, cliccando sul link in questione vengono forniti i propri dati personali di accesso a malintenzionati, che possono tranquillamente svuotare interi conti correnti. Per difendersi al meglio, il consiglio è di diffidare dai link inviati via SMS ed email. Una buona soluzione potrebbe poi essere l’ausilio di un antivirus, in grado di individuare per tempo eventuali pericoli.