Aggiornamento Android Auto: arriva l’utilissima funzione diagnostica di avvio USB

Il nuovo aggiornamento Android Auto introduce la funzione “Diagnostica di avvio USB”. Ecco a cosa serve e perché è così importante

Se Android Auto non funziona sulla vostra autovettura, spesso e volentieri l’elemento di stortura è legato ad un qualche malfunzionamento del cavo USB utilizzato per collegare lo smartphone all’infotainment o, peggio ancora, della stessa porta USB. Ma come facciamo ad accorgercene? Fino ad ora, quando Android Auto non parte, siamo soliti andare un po’ a tentoni, provando e riprovando strade alternative che possano porre rimedio a un problema certamente alquanto fastidioso. Per fortuna, le cose stanno per cambiare e l’ultima novità introdotta da Google avrà senz’altro benefici tangibili soprattutto in termini di immediatezza.

Aggiornamento Android Auto funzione diagnostica USB
Google introduce una nuova funzione nell’app Android Auto (AdobeStock)

Come mostrato su Twitter dall’ex caporedattore della community di XDA Developers, Mishaal Rahman, il nuovo aggiornamento Android Auto ha (finalmente) aggiunto una utile funzione diagnostica che controllerà il corretto funzionamento del cavo o della porta USB, dando un feedback all’utente nel caso in cui Android Auto non parte sull’autovettura. Una volta inserito il cavo ed effettuata l’apposita procedura per collegare lo smartphone all’auto, lo strumento diagnostico incorporato con l’ultimo update aiuterà l’utente a individuare il problema e a sgomberare ogni dubbio su eventuali malfunzionamenti legati alla connessione USB.

Android Auto non funziona: il problema è spesso causato dalla connessione USB

Nelle immagini mostrate da Mishaal Rahman, si evince chiaramente cosa accadrà nel caso in cui lo smartphone non si connette all’auto. Lo strumento, intitolato inequivocabilmente “Diagnostica di avvio USB“, verificherà in autonomia la qualità del cavo utilizzato e l’esistenza di eventuali intoppi. Questo perché, come ribadito anche dalla pagina di supporto di Google, una delle principali cause di malfunzionamento su Android Auto è legato proprio alla qualità della connessione USB: Big G consiglia infatti di utilizzare il cavo inserito nella confezione di vendita dello smartphone, od in alternativa uno lungo meno di un metro e sprovvisto di “hub USB o prolunghe”.

L’ultima novità dell’app Android Auto è stata rilevata nella versione 7.5.121104 già in corso di distribuzione. Il rilascio è iniziato da qualche ora e approderà gradualmente entro i prossimi giorni. Per verificare la presenza della funzionalità in questione, basterà entrare nelle impostazioni di Android Auto e selezionare la voce “Guida alla connessione”: controllate che nella schermata successiva compaia la voce “Diagnostica di avvio USB“.