5 app di editing gratuite per scatti mai così professionali e di qualità

Ecco quali sono le migliori app gratuite, sia per iOS che per Android, che vi permettono di ottenere scatti professionali e di qualità

app editing
Quali sono le migliori app di editing per smartphone? Ecco 5 alternative valide (Adobe Stock)

Al giorno d’oggi, i nostri smartphone hanno praticamente sostituito le classiche fotocamere compatte o reflex. Tra iPhone, Samsung, Xiaomi e gli altri grandi colossi della telefonia mobile, si trovano lenti di qualità super e che garantiscono scatti sempre più professionali.

A dare una mano ci pensa poi la post-produzione, con decine di app – sia gratuite che a pagamento – che garantiscono una lista di filtri e strumenti per rendere la foto praticamente perfetta. Ecco le 5 alternative gratuite per iOS e per Android che dovete assolutamente avere sul vostro smartphone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il curioso caso dell’app di shopping che ha superato Amazon: è la più scaricata negli USA

Le 5 migliori app di editing per iOS ed Android

app editing
Sono tutte gratuite e disponibili sia su iOS che su Android (Adobe Stock)
  • Snapseed: app di editing sviluppata da Google, permette di modificare una singola foto con decine di tool diversi. Basta caricare l’immagine e si aprirà l’area di lavoro con tutte le possibilità del caso. Dalla prospettiva alla sfocatura, passando per l’HDR e l’enfasi: ce n’è per tutti i gusti
  • Autodesk Pixlr: altra applicazione gratuita e disponibile su entrambi i sistemi operativi, è consigliata soprattutto per la modifica di paesaggi ed elementi naturali. Tra i tanti filtri a disposizione, ce ne sono diversi pensati per la luminosità, il contrasto, la resa cromatica e così via. C’è anche la possibilità di creare collage fotografici ad hoc
  • Adobe Photoshop Mix: con questa app andate sul sicuro. Versione ‘lite’ del programma per PC, vi permetterà di modificare la foto in ogni modo possibile ed immaginabile. L’effetto sarà sicuramente sbalorditivo, tanto che quasi non riconoscerete più l’originale e vi sembrerà di aver utilizzato una fotocamera professionale

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Fotocamere su smartphone, la rivoluzione è iniziata: addio alle compatte?

  • VSCO: l’alternativa veloce e poco impegnativa per l’editing delle foto. Tra filtri e modelli reimpostati, la modifica avviene in pochi minuti e senza l’obbligo di metter mano su filtri particolari e professionali. Nulla da temere, comunque: l’effetto rimane super professionale e di qualità
  • Afterlight: chiudiamo con uno dei software maggiormente utilizzati su smartphone. In questo caso, ci sono molte funzioni aggiuntive che richiedono un abbonamento da 3,49 euro al mese. Anche con la versione free, comunque, ci sono barre di regolazione e filtri pronti all’uso