ZTE cerca idee per un nuovo smartphone e dà il via al Progetto CSX di crowdsourcing

ZTE sta progettando lo sviluppo di un nuovo tipo di telefono che entusiasmerà gli estimatori del marchio. Il telefono dovrebbe essere lanciato sul mercato nel 2017 ed offrirà le specifiche richieste dai propri utenti.

La società cinese ZTE, quarto più grande produttore di smartphone degli Stati Uniti, ha annunciato un piano di sviluppo per un nuovo tipo di telefono che dovrebbe coinvolgere online i fan del marchio ‘Z-Community’.

Il progetto è stato chiamato Project CSX e prevede che i fan vengano coinvolti nel processo di progettazione di un nuovo smartphone; infatti il produttore cinese intende stare a sentire i propri clienti ed appassionati di smartphone per introdurre sul mercato il telefono che abbia le caratteristiche che loro desiderano o necessitano.

Durante le prime fasi di sviluppo gli utenti Z-Community voteranno le idee che loro stessi o altri membri della community avranno condiviso e che devono soddisfare 3 criteri: 
 

  1. Il telefono deve essere un dispositivo mobile; 
  2. Il dispositivo deve essere realizzabile entro il 2017 (quindi verranno scartate idee e funzionalità futuristiche);
  3. Il prodotto finale deve essere di fascia media.

Agli utenti che presenteranno le idee migliori verranno assegnati dei premi in denaro e la possibilità di vincere un viaggio al CES 2017,  dove verranno riconosciuti per il loro aiuto nella creazione di un nuovo dispositivo ZTE. I membri iscritti a  ‘Z-Community’ potranno inoltre acquistare il prodotto finale prima degli altri.

Il vicepresidente della tecnologia, pianificazione e partenariati in ZTE, Jeff Yee, ha spiegato che “a volte le idee migliori vengono da persone che hanno pensieri diversi che noi non potremmo avere mai fatto”. Il manager ha affermato inoltre che anche se l’importo dell’investimento iniziale per il progetto CSX è riservato, lo sviluppo di nuovi dispositivi mobili può variare tra mezzo milione di dollari a 5 milioni di dollari o anche più.

ZTE possiederà la proprietà intellettuale di questo prossimo nuovo telefono a cui non è ancora stato dato un nome commerciale; infatti, in una delle fasi avanzate del progetto la società cinese vorrebbe dare la possibilità agli utenti di scegliere anche il nome dello smartphone.

ZTE è il primo grande produttore di smartphone a chiedere ai propri fan di condividere le proprie idee su cui basarsi per realizzare un nuovo dispositivo, sebbene non sia la prima azienda a rivolgersi al pubblico per ricevere dei suggerimenti. Infatti nel mese di giugno anche Mozilla ha aperto il suo processo di progettazione del suo nuovo logo per ricevere consigli dagli utenti, mentre OnePlus ha tenuto conto per la progettazione del suo primo telefono, di quello che gli appassionati avevano da dire su altri smartphone già presenti sul mercato in quel periodo.

ZTE realizzerà sicuramente un dispositivo che soddisferà gran parte delle persone ed in realtà sono proprio le persone che determinano il successo o il fallimento di un prodotto quando viene lanciato; infatti maggiori sono le caratteristiche soddisfcenti che uno smartphone è in grado di offrire ai consumatori, più unità verranno vendute.