Anche YouTube contro Donald Trump: sospeso il suo canale ufficiale

Anche YouTube ha deciso di prendere provvedimenti contro Donald Trump: sospeso il suo canale per una settimana

youtube trump
Anche YouTube sospende il canale di Donald Trump (Getty Images)

Sono giorni nerissimi per l’ormai ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Dopo la sconfitta alle Elezioni Usa 2020 – con Joe Biden fresco vincitore – il tycoon ha fatto partire una campagna d’odio che è culminata con l’assalto di Capitol Hill. Non c’era peggior modo di concludere il suo mandato: è questo il pensiero della stragrande maggioranza delle persone, esponenti politici e non.

Intanto, anche i vari social network – tra gli strumenti più sfruttati da Trump – stanno prendendo provvedimenti contro l’ex presidente degli Usa. Dopo Twitter e Facebook, anche YouTube ha annunciato ufficialmente di aver sospeso il suo canale per una settimana. Il tutto per aver pubblicato un video che incita alla violenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Insulti sui social, non è terra franca: cosa si rischia

YouTube sospende Donald Trump: “Violate le nostre policy”

Insegna YouTube Mr. Beast
Non sarà possibile pubblicare contenuti per almeno una settimana (Pixabay.com)

Dopo Twitter e Facebook, l’ormai ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump deve dire addio al suo canale YouTube. Almeno momentaneamente, in quanto l’azienda ha deciso di sospendergli il canale ufficiale per una settimana.Dopo un’attenta revisione da parte dei nostri esperti, abbiamo deciso di rimuovere i recenti contenuti pubblicati sul canale YouTube di Donald Trump e assegnato un avvertimento: sono state violate le nostre policy in merito all’incitamento alla violenza” fa sapere il colosso tramite un portavoce di Google.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> NASA e spazio, è possibile creare attrezzi a bordo dell’ISS

Abbiamo quindi deciso che nel suddetto canale non sarà possibile né caricare video né avviare livestream per un minimo di 7 giorni, potenzialmente estendibili” ha poi concluso il portavoce di Google. Inoltre, YouTube ha anche deciso di disabilitare i commenti sotto tutti i video pubblicati in passato dal tycoon.