YouTube, l’ultimo aggiornamento introduce una feature a lungo richiesta

Grandi novità in arrivo sul fronte YouTube. La piattaforma di Google introdurrà presto una tra le funzionalità più richieste dai content creator. Ecco tutti i dettagli

Nonostante il passare degli anni, YouTube rimane uno dei punti di riferimento per ciò che riguarda le piattaforme online. I numeri parlano chiaro: ogni giorno vengono pubblicati milioni di video in tutto il mondo e sono altrettante le visualizzazioni. Anche i content creator aumentano e portano tipologie di video sempre più diversificate e originali.

youtube 20220616 cellulari.it
Ancora novità in arrivo su YouTube. Questa volta, il team di sviluppatori di Big G ha pensato a strumenti utilissimi per coloro che pubblicano contenuti sulla piattaforma (Adobe Stock)

Un successo del quale è ben conscia anche Google, che non vuole lasciare nulla al caso e sta pensando a tante novità da introdurre sia su desktop che su mobile. Una di queste riguarda nello specifico i creator di contenuti, che presto potranno usufruire di alcune funzionalità extra per ciò che riguarda le correzioni.

YouTube, ecco tutti i dettagli dell’ultimo aggiornamento in arrivo

youtube 20220616 cellulari.it
Grazie a “correzioni”, sarà possibile modificare in tempo reale i contenuti senza dover eliminare e ripubblicare un determinato video (Adobe Stock)

Si chiama “correzioni”, ed è l’ultima funzionalità che presto verrà introdotta su YouTube e permetterà ai creator di procedere con accorgimenti in tempo reale. Senza dover per forza ricaricare il video e perdere like, commenti e visualizzazioni (com’era fino ad oggi). Una volta aver caricato un determinato contenuto, sarà possibile aggiungere accorgimenti che appariranno come schede informative nell’angolo in alto a destra di un video. Sarà poi compito degli spettatori espanderle e leggerle, se interessati.

Uno dei punti di forza di questa aggiunta è la velocità dell’operazione. Basteranno pochi secondi, risparmiando così ore e ore di nuovo montaggio e di caricamento del video aggiornato. Ancora non è chiaro quando avverrà il rollout globale e se riguarderà anche l’Italia sin da subito. Per tutte queste informazioni e per un feedback diretto da parte degli utenti interessati, sarà necessario attendere le prossime settimane. Una cosa è chiara: Google vuole continuare a crescere insieme a YouTube, fornendo un servizio sempre più aggiornato e al passo coi tempi.