Xiaomi Black Shark 5 e 5 Pro: pronta la versione global dei nuovi smartphone da gaming Xiaomi

Confermato il debutto globale di Xiaomi Black Shark 5 e 5 Pro, con novità attese a strettissimo giro in Malesia

Xiaomi punta con decisione sul mercato sempre più in auge degli smartphone da gaming, un settore che sta destando particolare interesse per via dell’incremento qualitativo e qualitativo dei giochi per smartphone. Il colosso cinese è pronto a rispolverare la propria gamma Black Shark e nelle scorse ore sono emerse indicazioni importanti in vista dell’esordio di un nuovo esponente di punta.

Xiaomi Black Shark 5 global uscita
Xiaomi Black Shark 5 global è in arrivo (Screenshot)

Secondo quanto riportato infatti da Gizmochina, Xiaomi Black Shark 5 approderà anche in via globale dopo il preliminare debutto in patria. La data propizia è fissata per il prossimo 8 giugno, nell’ambito di un evento in diretta streaming organizzato in Malesia, evidentemente tra i primi territori a poter beneficiare del nuovo smartphone da gaming di Xiaomi. Non abbiamo ancora indicazioni di sorta in merito all’esordio in Italia di Black Shark 5 e dell’annessa versione Pro, ma non ci sono dubbi che ciò accadrà nelle prossime settimane. Questione di tempo, insomma.

La nuova serie di smartphone Xiaomi si declinerà in due varianti, riprendendo per filo e per segno le medesime strategie adottate in Cina. Entrambi i modelli saranno unificati dalla presenza di un generoso pannello AMOLED da 6.67 pollici a risoluzione Full-HD+ con frequenza di aggiornamento fino a 144 Hz e frequenza di campionamento del tocco di ben 720 Hz, fattore quest’ultimi che impreziosiranno l’esperienza di gioco per fluidità e qualità di dettagli. Si tratta di un pannello di buona qualità, corrispondente nello specifico al Samsung E4 con gamma colore P3, supporto allo standard HDR10+ e una luminosità di picco pari a 1.300 nits.

Xiaomi Black Shark 5, la scheda tecnica e le principali differenze con Black Shark 5 Pro

Xiaomi Black Shark 5 global uscita
Black Shark 5 e il retro da smartphone da gaming (Screenshot)

L’elemento che distinguerà maggiormente i nuovi Xiaomi Black Shark 5 è il processore. Se il modello base potrà infatti contare sul più economico Snapdragon 870 e 12 gigabyte di memoria RAM LPDDR5 con storage UFS 3.1 da 256 gigabyte, viceversa il Black Shark 5 Pro potrà fregiarsi della presenza del nuovissimo Snapdragon 8 Gen 1 con 12 o 16 gigabyte di memoria RAM e un mix di memorie che Xiaomi ha chiamato “Disk Array 2.0”, in quanto combinano gli standard UFS e SSD per migliorare le prestazioni di lettura e scrittura, con performance rispettivamente del +55% e +69% rispetto alle soluzioni già presenti sul mercato.

Non abbiamo informazioni su quali saranno i prezzi di Xiaomi Black Shark 5 e 5 Pro, ma ci aspettiamo listini ovviamente differenti tenendo conto della diversa scheda tecnica dei due nuovi smartphone da gaming.