WhatsApp e messaggi vocali, come capire se sono stati ascoltati

Ogni utente sa quanto siano comodi i messaggi vocali di WhatsApp, ma alcune volte può capitare di non sapere se è stato ascoltato o meno. Ecco come riuscirlo a capire 

Una tra le app più utilizzare al mondo è sicuramente WhatsApp. Oltretutto se si considera lo scambio di messaggi, videochiamate, file multimediali e vocali è l’app di messaggistica istantanea che ha più impatto sull’uso comune. Circa 2 miliardi di utenti lo usano tutti giorni in 37 nazioni, ecco l’importanza che ha sulla vita delle persone.

Questi dati permettono di capire l’impatto che riserva ogni singolo giorno. Perciò, anche il messaggio vocale, gioca un ruolo di fondamentale importanza. Che ci si trovi in auto o semplicemente stesi sul letto a guardare un film, il vocale di WA rappresenta per l’utente una soluzione veramente comoda ed immediata. Sicuramente più veloce di scrivere un messaggio di testo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp, come liberare la galleria dello smartphone dai file inviati in app

WhatsApp, ecco quando i vocali vengono ascoltati

WhatsApp
WhatsApp messaggi vocali (pixabay)

Nell’uso di tutti i giorni dell’app di messaggistica istantanea è importante capire quando un contenuto inviato viene letto o meno. Difatti permette anche di capire quando il vocale inviato viene letto oppure no. Come? Molto semplicemente.

Un piccolo inciso, è possibile farlo sia in chat di gruppo che quelli singoli senza necessariamente avere l’aiuto della feature della famosa “spunta blu”. In basso a sinistra c’è l’icona del microfono in miniatura, il quale indica proprio lo stato del messaggio e cioè “vocale”. La differenza tra ascoltato e non riprodotto è proprio rappresentato dal simbolo e dal “play” del messaggio. Se sono tutti e due di colore blu, è stato riprodotto, altrimenti no. In quest’ultimo caso esistono due aspetti, a seconda del sistema operativo del propio dispositivo, che indicano il mancato ascolto uno grigio ed uno verde.

Se ci si trova all’interno del gruppo, la procedura è leggermente diversa ma nulla di complicato. Le spunte blu compaiono dal momento che tutti ascoltano quel messaggio vocale, ma esiste anche un modo in particolare per capire chi lo ha riprodotto. Tenendo il dito premuto sul messaggio audio si apre un menu a tendina, su Android 3 puntini in alto, proseguendo fino ad “Info”. Sul display appaiono i nomi ed i numeri di telefono delle persone che lo hanno riprodotto, soltanto ricevuto e anche gli orari. Ecco come capire se un messaggio vocale viene ascoltato su WA.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp, arriva uno sfondo per ogni chat